Spazio e Scienze

L’Università Statale di Milano si affida a Docsity per la Digital Open Week

Le prossime settimane si preannunciano decisamente intense per tutti quegli studenti delle scuole superiori che devono scegliere quale università frequenteranno. La pandemia non solo ha costretto a casa i giovani, ma ha anche precluso alle scuole e alle università la possibilità di incontrare le future matricole. L’Università Statale di Milano ha deciso di affrontare la situazione chiedendo aiuto a Docsity per realizzare la prima Virtual Open Week, un’intera settimana dedicata a questi studenti che potranno, ovviamente online, interagire con i docenti e scoprire quali sono i corsi di laurea e i servizi offerti.

Docsity ha gestito la realizzazione degli ambienti virtuali, in grado di ospitare fino a 5000 persone in contemporanea. Si è inoltre occupata di promuovere e gestire l’agenda di oltre 50 eventi live che, dal 22 al 27 giugno prossimi, attireranno migliaia di giovani e studenti. La Virtual Open Week sarà costituita di presentazioni live, momenti di confronto, domande e risposte e sportelli di orientamento interattivi, creati per rispondere alle esigenze sia degli studenti italiani che di quelli stranieri che si collegheranno da tutto il mondo: Europa, Nord e Sud America, Medio Oriente e Asia.

Docsity crea e gestisce eventi virtuali di questo tipo dal 2015, per Università e Business School di tutto il mondo. La società mette a disposizione tutte le sue competenze e capacità per digitalizzare eventi che prima era considerati esclusivamente fisici, grazie a un approccio innovativo e a una notevole esperienza nel campo dell’educazione. Docsity è una realtà in costante crescita ed evoluzione, punto di riferimento per gli studenti e per tutto il mondo accademico.

“Siamo orgogliosi della possibilità che ci ha dato l’Università Statale di Milano, una delle più grandi e prestigiose università italiane, scegliendo Docsity per la gestione di un evento così strategico. Una conferma della qualità del lavoro da noi svolto in questi anni in ambito educativo e di orientamento degli studenti” spiega Riccardo Ocleppo, CEO e fondatore di Docsity. “Siamo convinti che il futuro dell’orientamento scolastico e universitario sarà sempre più digitale, a favore di un approccio allo studio personalizzato e on-demand: una convinzione maturata nel corso dei tanti anni di esperienza, al fianco di generazioni di studenti di tutto il mondo, cui offriamo un servizio completo che va dalla preparazione degli esami all’orientamento agli studi, fino all’inquadramento professionale”.

Docsity è nata nel 2011, con lo scopo iniziale di supportare gli studenti sia nell’orientamento che nella preparazione degli esami. In breve tempo l’azienda è diventata un partner di riferimento per scuole e Università che, tramite la creazione di contenuti e la virtualizzazione di eventi, vogliono promuovere la propria offerta formativa, sia in Italia che all’estero. Oggi Docsity è una delle realtà più importanti a livello globale nel mondo dell’educazione, conta oltre 14 milioni di utenti registrati e una community internazionale che cresce a un ritmo di oltre 500mila nuovi utenti al mese, provenienti da tutto il mondo.