Tom's Hardware Italia
Spazio e Scienze

L’universo dal nulla è un’occasione per diventare migliori


L’universo dal nulla
Genere
Divulgazione Scientifica
Formato
Copertina flessibile
Autore
Lawrence Krauss
Editore
Macro Edizioni
Collana
Scienza e conoscenza
"L'universo dal nulla" è un libro che si candida come regalo per amici e parenti: gli darà la possibilità di aprire la mente e avere una visione più consapevole del mondo che ci circonda.

La scoperta del mondo che ci circonda non finisce mai: inizia da bambini, e se non si decide di “disinteressarsi” strada facendo, finisce quando lasciamo questo mondo. Gli scienziati a mio avviso sono persone privilegiate perché possono dedicare la vita ad approfondire diversi aspetti di questo meraviglioso viaggio, e perché hanno acquisito nel percorso di studi conoscenze che tutti noi per gran parte ignoriamo. Questo non vieta a noi “comuni mortali” nel nostro piccolo di non smettere di imparare e di farci affascinare.

Questa settimana dedico la rubrica dei libri proprio a chi non ha fatto studi scientifici, non ha più l’età per iscriversi a una facoltà universitaria a indirizzo scientifico, ma ha deciso di cercare le risposte a domande comuni come “da dove viene l’Universo? Che cosa c’era prima? Perché c’è qualcosa invece che nulla?” e molte altre.

L’universo dal nulla. Le rivoluzionarie scoperte che hanno cambiato le nostre basi scientifiche” è un libro semplice, scritto con maestria dall’illustre scienziato Lawrence Krauss, fisico teorico e cosmologo di fama internazionale che lavora alla Arizona State University, e che appare spesso nelle trasmissioni TV a tema scientifico.

Non è un libro indirizzato agli addetti ai lavori, bensì a chi non ha un background astrofisico o ne ha uno lacunoso, ed è spinto da una genuina curiosità di imparare qualcosa. In sostanza riepiloga le scoperte principali nell’ambito cosmologico, le conseguenze che hanno avuto e i problemi che sono ancora aperti, in maniera sintetica e scorrevole.

L’autore si tiene alla larga dai tecnicismi eccessivi, e descrive in maniera semplice (ma con rigore scientifico) fenomeni difficili come il lensing gravitazionale, l’espansione dell’universo e la materia oscura, con un dettaglio sufficiente da potersi fare un’idea generale, e ponendo le basi dell’edificio fisico che vi è alle spalle.

Dal mio punto di vista è comprensibile fin dai primi anni delle scuole superiori seppur con qualche difficoltà, quindi è un libro che si presta davvero per tutte le fasce di utenza, dall’adolescenza in poi. Uno degli aspetti che ho apprezzato maggiormente è senza dubbio l’entusiasmo che Krauss trasmette, che può spingere i più volonterosi ad approfondire successivamente alcuni degli argomenti trattati.

Con questo consiglio alla lettura come sempre sono partita dal presupposto che non ci sono limiti di età per avvicinarsi alla cultura, e che a mio avviso tutti dovremmo cercare di capire come funziona e com’è fatto il mondo che ci circonda – andando anche oltre il tradizionalismo popolare – per acquisire una capacità critica maggiore. “L’universo dal nulla” si inquadra proprio in questo contesto, ed è il motivo per il quale è un buon candidato a diventare un regalo per amici e parenti: non come oggetto materiale, ma come “lasciapassare” per aprire la mente a una visione scientificamente più fondata.