e-Gov

Revolut Junior, il denaro gestito dai più piccoli arriva per tutti

La società di Revolut è stata pioniera della gestione del denaro tra genitori e bambini con la sua nuova app Revolut Junior, ma in seguito al successo del lancio tra i clienti Premium e Metal, da oggi il piano studiato per i giovanissimi è disponibile anche per gli utenti Standard.

Revolut, il conto smart banking con la sua app finanziaria e i suoi oltre 13 milioni di clienti nel mondo, continua a battere nuove strade per un mercato in piena evoluzione, estendendo la sua fetta di clienti, addirittura laddove nessuno era ancora arrivato: i bambini. È stato accertato che, i bambini acquistano più online che offline, con un importo medio di spesa di 12 euro rapportato a una fascia di età di 7-11 anni, mentre i ragazzi di 15-18 anni spendono 27 euro al giorno.

Foto generiche

Grazie alla sua nuova app, Revolut si pone l’obiettivo di promuovere le buone abitudini nella gestione del denaro già in tenera età utilizzando parametri sicuri e grazie alla guida di un adulto già utente Revolut, che può creare l’account per il bambino. I genitori possono ricevere le notifiche delle spese dei bambini, controllare le funzionalità della carta e delle transazioni, ed eventualmente porre dei limiti nei pagamenti online.

» Clicca qui per attivare Revolut «

I clienti Standard potranno creare 1 account Junior con 1 carta Junior (limite mensile di 40 Euro, si applica costo di consegna) mentre i clienti Premium e Metal possono creare 2 e 5 account rispettivamente (limite annuale di 4000 Euro, spedizione carta gratuita). La carta può essere usata anche senza la app per bambini, nel caso in cui il minore non abbia un dispositivo mobile.

Restano esclusive per i clienti Premium e Metal due nuovi strumenti: Compiti e Paghetta.

Compiti permette ai bambini di aumentare il proprio saldo raggiungendo degli obiettivi impostati dai genitori: un interessante modo per spiegare come funziona il lavoro e il relativo guadagno.

Paghetta permette ai genitori di caricare il conto dei figli in modo automatico con una cifra preimpostata per aiutarli a pianificare le proprie spese grazie a delle entrate regolari.

Ancora una volta Revolut prova a scuotere il mercato bancario con nuovi strumenti come Revolut Junior, che mai come prima riesce a coinvolgere genitori e figli insieme, facilitando cosí un dialogo costante in famiglia anche nella gestione del denaro.

Che ne pensate?