Motorsport

Jaguar I-Pace eTrophy, arriva l’addio al campionato a causa del COVID-19

Jaguar ha ufficializzato la chiusura del trofeo I-Pace eTrophy: il monomarca che ha visto in pista le auto elettriche britanniche giungerà al termine alla fine dell’attuale stagione, attualmente sospesa per il COVID-19.

I-Pace eTrophy. Con il campionato, introdotto nel 2018, Jaguar ha portato in pista il suo SUV elettrico I-Pace in eventi paralleli alle gare di Formula E. La crisi sanitaria causata dal COVID-19 ha colpito negli ultimi mesi vari settori, e la decisione diffusa dalla società sembrerebbe essere proprio uno degli effetti negativi della pandemia sull’ economia della casa automobilistica britannica.

James Barclays, responsabile della squadra, ha cosi commentato la decisione:

“Il trofeo ha raggiunto molti degli obiettivi che ci eravamo prefissati. Tuttavia, nel corso degli ultimi tempi in cui si è sviluppata la pandemia da coronavirus, abbiamo riesaminato la nostra strategia”.

Con l’inaspettata soluzione di annullare la prossima stagione del campionato, la serie – inizialmente prevista per tre anni consecutivi – giunge al termine con un anno di anticipo.

“Nelle ultime due stagioni, il Jaguar I-Pace eTrophy ha dato vita a delle gare incredibili su ogni circuito del mondo ed ha rappresentato un prezioso valore aggiunto ai programmi della Formula E. Insieme ai nostri stimati concorrenti e rispettabili partners, siamo orgogliosi di aver creato qualcosa di realmente unico. Insieme abbiamo aperto la strada alle gare con i veicoli elettrici di serie”.

Il campionato monomarca dell’I-Pace eTrophy è inoltre la prima serie internazionale di motorsport ad essere stata definitivamente annullata a causa della grave crisi sanitaria ed economica di questi ultimi mesi.