Auto

Lexus LC 500, una nuova auto per la polizia giapponese

Dopo la Nissan GT-R, uno dei dipartimenti di polizia giapponese, accoglie una Lexus LC 500 personalizzata da aggiungere alla propria flotta di auto. La LC 500 in questione è stata donata dal dirigente Lexus Kazuo Nakamura al dipartimento di polizia della prefettura di Tochigi che vanta una lunga storia in merito all’utilizzo di auto ad alte prestazioni giapponesi nella propria flotta. Infatti, oltre alla Nissan GT-R e alla nuova arrivata del marchio Lexus, il dipartimento – in passato – ha utilizzato anche alcuni modelli Honda NSX, oltre a una Mazda RX-7 FD, una Nissan Skyline R34, una Nissan Skyline R33 e una Subaru

A quanto pare, le autorità giapponesi utilizzeranno al Lexus LC 500 per l’unità di traffico mobile nel tentativo di ridurre gli incidenti stradali e fermare i veicoli in fuga. Ovviamente, trattandosi di un’auto che verrà utilizzata dalle autorità, alla vettura sono state apportate alcune piccole modifiche che includono principalmente una livrea della polizia in bianco e nero, oltre all’immancabile barra lampeggiante sul tetto e luci lampeggianti nascosti sotto la griglia anteriore.

Tuttavia, non è chiaro se siano state apportate modifiche anche a livello meccanico, ma con ogni probabilità la casa automobilistica Lexus ha lasciato invariati sia il ​​gruppo propulsore che la trasmissione. In ogni caso le prestazioni saranno ottime considerato il fatto che il motore V8 da 5,0 litri della LC 500 eroga 471 CV e 398 lb-ft (540 Nm). Si tratta quindi di prestazioni che, sicuramente, non andranno a creare problemi alla polizia giapponese nel momento in cui si dovrà eventualmente affrontare un inseguimento.

Per quanto impressionante sia la flotta di veicoli utilizzati dal dipartimento di polizia della prefettura di Tochigi – soprattutto dopo l’arrivo della Lexus LC 500 – non può reggere il confronto con i veicoli della polizia utilizzati a Dubai. Infatti, tra le auto impiegati vi sono una Bugatti Veyron, una Porsche 918 Spyder, una Mercedes-Benz SLS AMG, una BMW M5 e non manca l’Audi R8, la Ferrari FF e, la nuova arrivata Mercedes-AMG GT 63 S.