Auto

Mitsubishi Lancer Evo, nessun ritorno in vista

Le notizie, leggasi indiscrezioni, circolate nei mesi scorsi sul ritorno clamoroso della Mitsubishi Lancer Evo avevano riacceso l’entusiasmo dei fan di lunga data, che ancora ricordano le mirabolanti gesta di Tommi Makinen nelle competizioni rallystiche. Purtroppo, l’idea di vedere una nuova versione di quest’auto leggendaria è destinata a rimanere un sogno (almeno per ora).

Mitsubishi ha infatti smentito categoricamente l’arrivo di un nuovo modello Lancer Evo, spiegando che le motivazioni sono puramente di natura economica. La casa giapponese non naviga in acque molto tranquille come già dimostrato l’anno scorso limitando la distribuzione dei suoi nuovi modelli. Nelle parole del presidente Takao Kato alla stampa nipponica, si sottolinea la necessità di rafforzare il proprio business, prima di lanciarsi in esperimenti che potrebbero rivelarsi dannosi per i conti Mitsubishi.

Il mercato delle auto sportive 4×4 è infatti ben lontano dall’epoca d’oro dei rally e l’esiguo numero di nuove offerte sta lì a dimostrarlo. Oltretutto, Mitsubishi ha ricordato l’attuale concentrazione su elettrico, ibrido e SUV, categorie non proprio sinonimo con la serie Lancer Evo. Del resto anche il ritorno del marchio Eclipse si è rivelato diverso da come lo ricordavano gli appassionati: forse è un bene che il nome Lancer Evo non venga trasformato nell’ennesimo crossover.

Il fatto curioso, stando alle ultime notizie circolanti sulla rete, è che sono stati alcuni azionisti a chiedere il ritorno dell’auto, segno di come abbia lasciato un marchio indelebile nell’intero gruppo. Quindi non è stata dimenticata e, anche a livello dirigenziale, resta viva la memoria dei suoi successi dentro e fuori l’ambiente motorsport. Forse, tra qualche anno, il numero di azionisti intenzionati a farla tornare sulle strade crescerà, portando alla realizzazione di una nuova vettura.

E le voci su Ralliart? Da questo punto di vista, Mitsubishi ha confermato che intende rafforzare lo storico marchio nel campo degli accessori. Verrà utilizzato principalmente per realizzare pacchetti sportivi e personalizzazioni, ma è anche previsto il suo coinvolgimento nelle gare. Purtroppo, non ci sarà una nuova Lancer Evo a fargli compagnia.