Auto

Hyundai Kona EV, l’auto da rally elettrica con 500 cv

Hyundai si è posizionata molto bene sul mercato delle auto elettriche con il modello Kona EV, che nell’arco del 2020 ha venduto più di 65 mila unità in tutto il mondo; Hayden Paddon, pilota neozelandese fondatore di Paddon Motorsport, ha evidentemente notato qualcosa di molto interessante nella Kona EV, tanto da spingerlo a mettere in piedi un progetto dedicato alla trasformazione di una Kona EV in un’auto da rally ad alte prestazioni.

La Kona EV da rally, sviluppata in collaborazione con Stohl Advanced Research and Development, Hyundai New Zealand, YES Power e l’Università di Canterbury, ha richiesto 1 anno e mezzo di lavoro, ma il risultato è entusiasmante: la Kona EV da rally pesa 1,400 kg ed eroga ben 500 cv. Un connubio ideale per un’auto da rally, che secondo le parole di Paddon sarebbe molto divertente da guidare, grazie alla rapidità e all’agilità di movimento. In sviluppo, ora che l’auto è funzionante e offre ottime prestazioni, c’è anche un sistema che simulerà il rombo di un motore termico, un po’ per una questione nostalgica, ma anche per motivi di sicurezza.

Per il momento non esiste una categoria rallistica dedicata alle auto elettriche, ma potrebbe essere solo questione di tempo: quel che è certo, è che il campionato del mondo di rally previsto per il 2022 avrà una categoria dedicata alle auto con motorizzazioni ibride, all’interno della quale possono ricadere anche le auto elettriche. I più lungimiranti già sanno che entro qualche anno WRC dovrà creare una categoria dedicata alle sole elettriche, data l’inevitabile diffusione di questo tipo di propulsori. Per il momento la Kona EV da rally resta un primo esemplare di qualcosa destinato a diffondersi nei prossimi anni, anche nel comparto motorsport, come già avvenuto con la diffusione della Formula E.

Il video che vi riportiamo di seguito ci mostra il primo test effettuato su un percorso sterrato.