Auto

Porsche 992 GT3: l’arrivo sembra ormai imminente

Porsche è conosciuta per aver mantenuto praticamente invariato il design della sua vettura più famosa, la 911, sin dal suo concepimento nel lontano 1963; l’ormai celebre silhouette da maggiolino sportivo con il motore posteriore è tutt’ora utilizzata e grazie alle numerose generazioni che sono state prodotte tra il 1963 e il 2021. L’ultimo modello prodotto dal brand tedesco, conosciuto con il nome di 992, offre diversi step di potenza partendo dalla più classica Carrera sino ad arrivare alle più estreme Turbo e Turbo S;  le differenze estetiche possono passare inosservate per un occhio inesperto ma tecnicamente è presente un vero abisso.

La 911 Carrera è dotata di un propulsore 3.0 6 cilindri da 380 cv mentre la potentissima Turbo S è equipaggiata con un 3.7 6 cilindri da ben 641 cv, una differenza importante che si riscontra anche nel prezzo di 110.000 euro per la Carrera e ben 225.000 euro per la Turbo S.

La gamma Porsche, però, non è ancora completa in quanto mancano i modelli più amati dai puristi e da chi predilige un uso in pista, le vetture GT; Porsche è sempre stata famosa per prendere parte alle competizioni più famose e ha voluto trasportare queste emozioni anche ai clienti di auto stradali con le versioni GT3 e GT3RS.

Quest’ultime sono state sempre dotate di propulsori aspirati e non turbo come il resto della gamma da 991.2 in poi e hanno un aspetto caratterizzato da enormi alettoni posteriori e colori sgargianti per differenziarle in maniera chiara dal resto dell’offerta; le versioni 992 di queste vetture non sono ancora state presentate ma la data del 16 febbraio potrebbe rappresentare una svolta.

É infatti stata programmata una conferenza ufficiale dove, stando alle indiscrezioni ed alle immagini rilasciate, verrà presentata la versione GT3 della piattaforma 992; quest’ultima era stata già avvistata mesi fa in un video dove il capo della divisione GT, Klumbach, aveva mostrato a Chris Harris un piccolo accenno dell’auto, sottolineandone le linee taglienti ed aggressive tipiche della gamma GT3.

Il motore dovrebbe essere lo stesso di cui ci siamo innamorati, un 4.0 6 cilindri aspirato da 510-520cv, con limitatore a 9.000 giri e possibilità di averla con un cambio manuale a 6 marce sviluppato appositamente per essere il più coinvolgente possibile per il guidatore; Porsche è infatti uno dei pochi brand che ascolta veramente il consumatore e dopo il lancio di 991 GT3 con solo opzione PDK ha deciso, a seguito di richieste dei clienti, di introdurre per la versione successiva anche un’opzione manuale così da soddisfare tutti gli amanti del marchio.