Auto

Porsche 992 GT3 2021 si mostra senza veli

Come da tradizione, Porsche svela la nuova generazione di 911 in varie puntate, facendosi attendere come la migliore delle serie tv.

Dopo la recente introduzione di 992 Turbo e Turbo S, ora è la volta delle versioni più hardcore prodotte a Stoccarda: le GT3 e GT3RS, la cui nomenclatura venne introdotta nel 1999 con la Porsche 996.

Design aerodinamico

Da mesi ormai vediamo sul web foto spia e video girati al Nurburgring, dove una misteriosa 992 dotata di un enorme alettone e dall’aspetto camuffato sfreccia a tutta velocità intonando il classico canto del motore a 6 cilindri boxer a cui Porsche ci ha abituati. Da oggi, finalmente, possiamo dare un volto alla prossima GT3 che verrà presentata in via ufficiale solo nelle prossime settimane.

Le dettagliate immagini arrivano da un video girato da Chris Harris per Top Gear in cui mostra un capannone pieno di 911 GT3/GT3RS di ogni generazione, che si scoprirà poi essere tutti i modelli utilizzati per prove sul campo e conservati in perfette condizioni, pronte per essere guidate di nuovo. Insieme al celebre Harris, troviamo l’uomo conosciuto come Mr.GT3 ovvero Andreas Preuninger, capo della divisione GT di Stoccarda; è lui il responsabile delle famose vetture che hanno reso celebre il marchio Porsche.

Nata per il divertimento in pista

La nuova GT3 prevede miglioramenti tangibili rispetto alla versione che va a sostituire, ottimizzando soprattutto l’aerodinamica – addirittura del 50% – e mantenendo tutti gli aspetti che l’hanno resa famosa e apprezzata dagli appassionati. Il tradizionale cambio manuale a 6 marce, introdotto sulla 991.2 GT3, sarà integrato anche nella nuova 992 GT3 andando quindi ad accontentare anche i puristi che non gradiscono il cambio automatico PDK. Anche il telaio sarà coinvolto in una serie di modifiche, come ad esempio l’inserimento di doppi bracci oscillanti all’avantreno, di derivazione 911 RSR, capaci di garantire un migliore inserimento in curva.

Nonostante i notevoli miglioramenti e i componenti aggiuntivi per rispettare gli standard europei per le emissioni, il peso rimane incredibilmente di poco superiore ai 1400kg compresi tutti i fluidi e il pieno di benzina.

A differenza delle altre 992 della gamma anche il cambio PDK sarà differente, andando ad adottare il 7 marce e non il nuovo 8 marce usato nelle altre versioni; gli ingegneri di Stoccarda non hanno ritenuto importante l’ottava marcia di riposo per poter impostare dei rapporti ancora più aggressivi.

La 991.2 monta un 6 cilindri boxer aspirato che per la prima volta in una versione non RS tocca i 500 cv; l’aspetto che impressiona maggiormente è il melodioso canto di questo gioiello di ingegneria tedesca quando viene spinto fino a 9.000 giri/minuto, davvero incantevole.

Non si hanno informazioni ufficiali sul motore presente nella 992 GT3, sebbene qualche voce di corridoio suggerisce che potremmo trovare un propulsore da 510 cv e 460 Nm di coppia.
Il motore sarà aspirato come la precedente versione e avrà un lieve incremento di potenza, tipico di casa Porsche, portando il già perfetto 6 cilindri aspirato al passo con la concorrenza.

Non vediamo l’ora della presentazione ufficiale di questa GT3 e soprattutto della versione studiata per la pista, la GT3RS.