Ibride e Elettriche

Tesla Model Y, quanto incidono i cerchi da 20” sull’autonomia?

Da qualche settimana in Italia e mese nel resto del mondo è disponibile l’ultimissima nata di casa Tesla: la Model Y. Per chi non lo sapesse, si tratta di un crossover di medie dimensioni appartenente al segmento J ed eredita alcuni aspetti dalla sorella Model 3, come ad esempio la piattaforma.

Al momento sono disponibili solamente due allestimenti, Performance e Long Range, che differiscono per la potenza e per qualche aspetto estetico come, per l’appunto, i cerchi. La capacità della batteria rimane invece invariata, entrambe le varianti vantano 75 kWh che consente, a seconda della potenza, da 480 a 505 km nel ciclo WLTP.

Federicovecchio.com

Al di là della potenza del propulsore elettrico, quanto indicono i cerchi di differente dimensione sull’autonomia della vettura? Questa domanda se l’è posta il proprietario di Tesla e influencer Canuck, il quale ha pubblicato un interessante video su YouTube che vi riportiamo in calce. Il test prevede l’utilizzo di due crossover Model Y Long Range, equipaggiati però con cerchi e ruote differenti. Mentre un modello si affida alla dotazione base con cerchi Gemini da 19”, l’altro indossa cerchi Induction da 20”.

Naturalmente con entrambi i modelli è stato percorso il medesimo tragitto con la stessa andatura, così da non invalidare la prova. Trattandosi di un test su strada, è possibile che la prova non sia affidabile al 100%, come precisato dallo youtuber, ma sicuramente fornisce una buona idea in termini di consumi e differenze. Sulla base di quanto misurato con l’app TezLab, la Model Y con cerchi da 19” riesce a percorrere circa 36 km in più del modello con look più aggressivo. Il video è davvero breve, non vi ruberà più di 5 minuti, pertanto vi consigliamo di vederlo tutto perché ne vale davvero la pena.

Voi spendereste oltre 2mila euro per avere dei cerchi più accattivanti ma, al tempo stesso, compromettere di qualche decina di km l’autonomia della vostra Tesla?