Mercato

Lenovo conquista 65 posizioni nella “Fortune Global 500”

Lenovo conquista il 159° posto nella classifica annuale Global 500 di Fortune ed entra a far parte della top 20 (15° posto) delle aziende di tecnologia.

La cinese scala 65 posizioni segnando un record di tutti i tempi grazie ai risultati finanziari registrati quest’anno, che hanno visto il gruppo superare i 60 miliardi di dollari di fatturato, oltre 10 miliardi di dollari rispetto all’anno fiscale precedente con una crescita di tutte le business unit.

Fortune Global 500 è la classifica annuale delle 500 aziende più grandi al mondo misurata in base al fatturato totale. Insieme, le aziende di The Global 500 hanno generato 31,7 trilioni di dollari di fatturato e 1,6 trilioni di dollari di profitti nel 2020, con 69,7 milioni di dipendenti in tutto il mondo, distribuiti in 31 paesi.

La nuova classifica di Lenovo riflette una strategia chiara, innovazione di prodotto, eccellenza operativa e un’impronta globale e locale dell’azienda nell’ultimo anno.

Questi risultati hanno rafforzato la resilienza e la capacità di raggiungere una crescita equilibrata, coerente e sostenibile mentre continua a diversificarsi e trasformarsi in linea con la sua strategia aziendale 3S (Smart IoT, Smart Infrastructure, Smart Solutions).

Con i costanti cambiamenti nel mercato, accelerati nell’ultimo anno, anche le prospettive dell’azienda per il resto del 2021 e per l’anno fiscale 2021/22 rimangono positive.

L’obiettivo di Lenovo continua a essere quello di costruire un business sostenibile a lungo termine per i suoi dipendenti, i clienti e le comunità in tutto il mondo in cui opera.