Tom's Hardware Italia
Eventi

DC Comics denuncia il Valencia: logo troppo simile a quello di Batman!

DC Comics ha denunciato il Valencia. Secondo il portavoce della società statunitense, il logo del club è troppo simile a quello di Batman.

Il Valencia (società sportiva che milita nella Liga Spagnola) si è cacciata in grossi guai. DC Comics, infatti, ha avviato una battaglia legale contro il club spagnolo all’Ufficio per la proprietà intellettuale dell’Unione Europea (UIPO) con l’accusa di aver utilizzato un logo molto simile a quello di Batman.

Non è la prima volta che succede, difatti DC Comics aveva citato in giudizio la società sportiva nel 2014 per lo stesso (e identico) motivo. La seconda denuncia arriva in occasione del centenario del Valencia, che ha celebrato questo avvenimento riadattando appunto il suo iconico stemma (un pipistrello con le ali rivolte verso il basso) con una versione del tutto nuova.

Secondo gli avvocati che curano gli interessi della DC Comics, il nuovo stemma adottato dal Valencia FC (un pipistrello con dorso arancione) potrebbe portare confusione negli occhi del pubblico.

Non smetteremo di usare il pipistrello perché lo dice DC Comics, non esiste un marchio commerciale che abbia un’esclusiva mondiale sui pipistrelli“, ha comunicato un portavoce del Valencia alla testata El Confidencial. “Quando il club ha iniziato a giocare con un pipistrello sul petto, negli Stati Uniti stavano dando la caccia ai bisonti. […] Siamo assolutamente tranquilli, non avrà alcuna ripercussione, il nostro logo non sarà influenzato e non ci sarà alcuna conseguenza legale“.

Nonostante la situazione tesa, il Valencia ha respinto categoricamente l’accusa. Momentaneamente, l’Ufficio Europeo ha concesso alle due parti 22 mesi per raggiungere un accordo. Infine, la società sportiva può utilizzare il logo incriminato almeno fino al 30 ottobre 2020, data in cui cesserà la validità del brevetto. Seguiranno aggiornamenti in merito.

Se siete interessati a uno dei capolavori a fumetti di Batman, potete acquistare la Corte dei Gufi al seguente indirizzo!