Libri e Fumetti

DC Future State – tutti i dettagli e le copertine dell’evento

Con corposo e dettagliato annuncio DC ha ufficializzato nel pomeriggio di ieri DC Future State ovvero un evento che coinvolgerà tutta la linea editoriale per due mesi, gennaio e febbraio 2021, stoppando la pubblicazione delle serie regolari così come strutturate attualmente e che riprenderanno la loro corsa a partire da marzo 2021.

DC Future State – cos’è e come verrà pubblicato

DC Future State si comporrà di vari mini-serie, albi one-shot e albi one-shot antologici di foliazione più grande che verranno pubblicati a gennaio e febbraio 2021. Parteciperanno all’evento scrittori e disegnatori noti nell’ambito delle pubblicazioni DC ma ci sarà anche spazio per scrittori proveniente da altri media come serie TV e serie animate e per disegnatori che hanno lavorato in altri ambiti come per esempio la linea di graphic novel di successo destinata al pubblico young adult.

Fra i nomi coinvolti: Mariko Tamaki, Brian Michael Bendis, Gene Luen Yang, Joëlle Jones, Joshua Williamson, Nicola Scott, Cully Hamner and John Timms, along with new voices such as award-winning screenwriter John Ridley (12 Years A Slave), Brandon Vietti (Young Justice), Meghan Fitzmartin (Supernatural, DC Super Hero Girls), Brandon Easton (Thundercats, Transformers: War for Cybertron), Alitha Martinez (REPRESENT! It’s A Bird!), L.L. McKinney (Nubia: Real One), Paula Sevenbergen (Stargirl) and Siya Oum (Lola XOXO).

La conclusione dell’evento Dark Nights: Death Metal, il cui ultimo albo verrà pubblicato il 5 gennaio 2021, porterà una profonda modificazione del tessuto del tempo e dello spazio e anche se il Multiverso è stato salvato dalla distruzione, il suo futuro è stato riscritto anzi alcuni dei suoi futuri!

Foto generiche

Marie Javins, Executive Editor della DC, ha dichiarato:

DC Future State contribuirà a rinnovare con nuove idee e approcci il DC Universe. Alcuni lettori capiranno che avevano lasciato degli indizi già nei mesi precedenti all’evento e potranno coglierne altri sul futuro delle serie quando riprenderanno la loro pubblicazione a marzo 2021.

DC Future State – Batman

Gotham City è controllata da Magistrate, una organizzazione guidata dal misterioso Peacekeeper One che grazie ad una tecnologia avanzata e ai Cyber (poliziotti cibernetici) ha trasformato la città in uno stato di polizia. I vigilanti mascherati sono stati dichiarati fuorilegge e Batman (Bruce Wayne) si presume sia morto. Ma un nuovo Batman guiderà una nuova e rinnovata bat-famiglia per liberare la città.

Future State: The Next Batman (4 numeri quindicinali)

  • The Next Batman di John Ridley, Nick Derington e Laura Braga

Foto generiche

  • Outsiders di Brandon Thomas e Sumit Kumar

Foto generiche

  • Arkham Knights di Paul Jenkins e Jack Herbert
  • Batgirls di Vita Ayala e Aneke

Foto generiche

  • Gotham City Sirens di Paula Sevenbergen ed Emanuela Lupacchino

Future State: Dark Detective (4 numeri quindicinali)

  • Dark Detective di Mariko Tamaki e Dan Mora

Foto generiche

  • Grifters di Matthew Rosenberg e Carmine di Giandomenico
  • Red Hood di Joshua Williamson e Giannis Milonogiannis

Foto generiche

Miniserie di 2 numeri mensili

  • Future State: Batman/Superman di Gene Luen Yang e Ben Oliver
  • Future State: Catwoman di Ram V. e Otto Schmidt
  • Future State: Robin Eternal di Meghan Fitzmartin e Eddy Barrows

Foto generiche

  • Future State: Harley Quinn di Stephanie Phillips e Simone Di Meo

Foto generiche

  • Future State: Nightwing di Andrew Constant e Nicola Scott

Foto generiche

DC Future State – Superman

A causa di una crisi internazionale, Clark Kent è stato costretto all’esilio lontano dalla Terra trovando una nuova casa e una nuova missione nella liberazione di MondoGuerra da Mongul combattendo nelle sue arene come un gladiatore insieme ad altri eroi. Sulla Terra Jon Kent è diventato Superman con una decisione che lo metterà in forte contrasto con Supergirl: per non rischiare lo stesso fato di Gotham, Metropolis è stata imbottigliata!

In questa nuova Metropolis, seguiremo anche Shilo Norman l’uomo una volta noto come Mister Miracle. Nella foresta Amazzonica invece Yara Flor è stata scelta come nuova Wonder Woman stringendo una insolita alleanza con Superman.

Future State: Superman – Worlds of War (4 numeri quindicinali)

  • Superman: Worlds of War, di Phillip Kennedy Johnson e Mikel Janin
  • Midnighter, di Becky Cloonan, Michael W. Conrad e Gleb Melnikov
  • Black Racer, di Jeremy Adams e Siya Oum
  • Mister Miracle, di Brandon Easton e Valentine De Landro

Future State: Superman of Metropolis (2 numeri mensili)

  • Superman of Metropolis, di Sean Lewis e John Timms
  • The Guardian, di Sean Lewis e Cully Hamner
  • Mister Miracle, di Brandon Easton e Valentine De Landro

Foto generiche

Future State: Immortal Wonder Woman (2 numeri mensili)

  • Immortal Wonder Woman, di Becky Cloonan, Michael W. Conrad e Jen Bartel
  • Nubia, di L.L. McKinney, Alitha E. Martinez e Mark Morales

Foto generiche

Miniserie mensili 

  • Future State: House of El, di Phillip Kennedy Johnson e Scott Godlewski (one-shot)
  • Future State: Kara Zor-El, Superwoman, di Marguerite Bennett e Marguerite Sauvage
  • Future State: Legion of Super-Heroes, di Brian Michael Bendis e Riley Rossmo
  • Future State: Superman / Wonder Woman, di Dan Watters e Leila del Duca
  • Future State: Superman vs. Imperious Lex, di Mark Russell e Steve Pugh (serie in 3 numeri che terminerà a marzo 2021)
  • Future State: Wonder Woman, di Joëlle Jones

Foto generiche

DC Future State – Justice League

Nasce una nuova Justice League. Nessuno degli eroi conosce l’identità dei suoi compagni e un vecchio, ora evoluto, nemico proverà a sfruttare questa debolezza a suo favore. I membri della Justice League Dark intanto sono perseguitati.

The Flash, Shazam e i Teen Titans sono coinvolti dall’attaco dei Quattro Cavalieri dell’Apocalisse che distrugge la Titans Academy e recide il collegamento di Barry Allen con la Forza della Velocità. Wally West verrà letteralmente posseduto mentre Billy Batson stringerà un patto con il Diavolo. Nello spazio John Stewart e gli ultimi membri del Corpo delle Lanterne Verdi cercano di riaccedere la Batteria Centrale del Potere, Jackson Hyde e Andy Curry sono dispersi in una dimensione che connette il Grande Oceano. Amanda Waller invece si trova su Terra-3 dove mette insieme la Suicide Squad definitiva.

Alla fine del tempo Swamp Thing domina incontrastato pur fronteggiando piccole sacche di resistenza umane. Black Adam invece intuisce che è nel passato la chiave per salvare il futuro del Multiverso.

Future State: Justice League (2 numeri mensili)

  • Justice League, di Joshua Williamson e Robson Rocha
  • Justice League Dark, di Ram V. e Marcio Takara

Future State: Green Lantern (2 numeri mensili)

  • Last Lanterns, di Geoffrey Thorne e Tom Raney
  • Tales of the Green Lantern Corps, di Josie Campbell, Ryan Cady ed Ernie Altbacker, con Sami Basri e Clayton Henry

Foto generiche

Future State: Suicide Squad (2 numeri mensili)

  • Suicide Squad, di Robbie Thompson e Javi Fernandez
  • Black Adam, di Jeremy Adams e Fernando Pasarin

Miniserie mensili

  • Future State: Aquaman, di Brandon Thomas e Daniel Sampere
  • Future State: The Flash, di Brandon Vietti e Dale Eaglesham

Foto generiche

  • Future State: Teen Titans, di Tim Sheridan e Rafa Sandoval
  • Future State: SHAZAM!, di Tim Sheridan e Eduardo Pansica
  • Future State: Swamp Thing, di Ram V e Mike Perkins

Foto generiche

DC Future State – tanta Italia!

Sono ben 4 i disegnatori italiani coinvolti in DC Future State. Si tratta di Carmine Di Giandomenico (Grifters), Laura Braga (The Next Batman), Emanuela Lupacchino (Gotham City Sirens) e Simone Di Meo (Harley Quinn).

DC Future State – in attesa di un grande rilancio

È evidente come DC Future State sia un evento che vuole testare nuove soluzioni narrative anche e soprattutto dal punto di vista dei talenti coinvolti. A marzo è altrettanto evidente che avremo una profonda ristrutturazione della linea editoriale così come anticipata in una intervista fiume dallo stesso Jim Lee, publisher e chief creator officer della DC.

In quella occasione si parlò di riduzione della proposta editoriale quantificata intorno al 20/25% delle pubblicazioni.

Si tratta di tutti quei fumetti che non riuscivano a raggiungere un punto di pareggio tale [per la DC questo significa solitamente che l’albo non riusciva a mantenersi intorno alle 25.000 copie – NdA] da avere alcun tipo di margina. Dobbiamo ottimizzare i guadagni ed allineare le serie al marchio del franchise che rappresentano e che abbiamo sviluppato assicurandoci così che ogni fumetto che abbiamo pubblicato venga pubblicato con una motivazione specifica.

In questo è ipotizzabile un massiccio rimescolamento dei team creativi con le voci di corridoio che vogliono grandi nomi esclusi fra cui Grant Morrison, Tom King e Scott Snyder e solo pochi confermati fra cui per esempio James Tynion IV, l’attualmente scrittore di Batman confermato alla guida della serie.

Superman e Action Comics sono attualmente senza team creativi dopo la conclusione della gestione targata Brian M. Bendis così come Aquaman con la conclusione della gestione di Kelly Sue DeConnick. Necessitano inoltre di rilanci di alto profilo anche Justice League, Green Lantern e The Flash.

Maggiori dettagli appena disponibili!

Acquista la nuova edizione di Crisi sulle Terre Infinite edita da Panini DC Italia.