Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Giochi di ruolo

Disegnare le mappe delle vostre avventure: gli strumenti online

Essere un Master di un tavolo di gioco di ruolo non è un compito semplice, occorre essere sempre due passi avanti al proprio gruppo di giocatori e preparare i giusti materiali per le sessioni.
Quando si masterizzano un modulo o un’avventura “pronti all’uso” lo sforzo è limitato: tutto ciò che ci occorre, come le immagini di riferimento e le mappe,  è infatti compreso nel prodotto stesso.
Quando invece si giocano contenuti propri come luoghi o ambientazioni originali, allora la questione si fa un po’ più impegnativa: il mondo che avete creato è tutto sulle vostre spalle!
Se non siete bravi disegnatori, ma volete usare belle mappe in questo articolo vedremo alcuni strumenti utili a questo scopo.

A seconda delle vostre necessità e del vostro stile di narrazione, è possibile scegliere diverse soluzioni per disegnare la vostra mappa. Esistono due tipi di strumenti per creare cartine geografiche online: i generatori random e gli editor che vi permettono una totale controllo del design.

I generatori random

Si tratta di siti nei quali è possibile creare e scaricare delle mappe generate in maniera casuale. Basta impostare una serie di parametri  ed il sito genererà il contenuto desiderato.
Se il vostro stile di narrazione è veloce e vi affidate molto all’improvvisazione, mantenendo un approccio diretto e  senza troppe sovrastrutture, questo è il tipo di strumento che fa al caso vostro.
Di seguito tre siti che offrono questo tipo di risorsa.

DONJON


Il database di Donjon genera una mappa di un dungeon completa di ogni elemento e informazioni necessarie, come mostri erranti, descrizione delle stanze, tesori nascosti e condizioni ambientali. Con questo tool potrete preparare la vostra sessione di esplorazione in men che non si dica.

GOZZYS


Questo sito vi permette di generare diversi tipi di mappe. Potete scegliere tra dungeon, caverne o foreste. Nella sezione Map Gallery sono a vostra disposizione una selezione di mappe scaricabili.

Medieval fantasy city generator


Il game developer russo Oleg Dolya mette a disposizione un generatore casuale di città fantasy e medievali. Si può scegliere la grandezza della propria città e procedere all’esportazione della mappa.

I tool di design libero

Questi siti offrono degli strumenti che vi permetteranno di creare delle mappe ricche di dettagli e belle da vedere. Rispetto ai generatori casuali, questi strumenti richiedono un po’ di apprendimento, soprattutto quando permettono di produrre contenuti che non sfigurerebbero all’interno di un vero e proprio manuale di GdR.
Se siete master molto meticolosi e che non amano lasciare nulla al caso, questo è il tipo di strumento adatto a voi. Tra le molte proposte ne abbiamo selezionate quattro con diversi livelli di dettaglio.

MIPUI


Tra i siti proposti in questa categoria, Mipui presenta l’interfaccia più immediata ed essenziale. Sviluppato in HTML5 e open-source, il tool è completamente gratuito e non richiede registrazione.

TIAMAT


Questo sito è specializzato in mappe adatte al gioco con miniature. Al suo interno sono caricate circa 3.000 tiles. L’editor di mappe è gratuito, ma l’esportazione delle mappe è a pagamento.

YE OLDE MAP MAKER


Un’interfaccia semplice e intuitiva replica lo stile delle mappe disegnate a matita. E’ possibile utilizzare la versione web, oppure scaricare su smartphone e tablet la pratica app.

INKARNATE


Il sito per creare mappe che non vi farà sfigurare con i vostri giocatori più esigenti. Inkarnate fornisce mappe con un dettaglio geografico e pittorico fuori dal comune, tuttavia richiede un po’ di tempo per essere padroneggiato al meglio. Questo editor può essere usato gratuitamente, ma richiede registrazione e vi permetterà di utilizzare gli elementi base per creare le vostre mappe. Per utilizzare oggetti più avanzati bisognerà passare alla versione Inkarnate Pro a pagamento.

Se cercate qualcosa di “fatto e finito” sono disponibili ad esempio i set di mappe del Magnamund di Lupo Solitario  o quelle dedicate a Dungeon & Dragons ed ai templi infestati