Tom's Hardware Italia
Cinema e Serie TV

Disney, anche il Gobbo di Notre Dame diventerà un live action!

Stando ad alcune indiscrezioni, La Disney avrebbe intenzione di portare sullo schermo con attori in carne e ossa anche il suo cartone del 1996, Il Gobbo di Notre Dame. Il film resterebbe comunque un musical con la colonna sonora composta dagli stessi autori dell'originale e la sceneggiatura di un grandissimo drammaturgo contemporaneo.

Quasimodo, Esmeralda, Frollo e Febo potrebbero presto tornare sul grande schermo: non ci riferiamo qui al progetto di Netflix ma a quello che, stando alle ultime indiscrezioni riportate da Deadline, avrebbe in serbo la Disney. Il Gobbo di Notre Dame potrebbe così essere il prossimo cartone animato della celebre casa ad essere riadattato per il cinema con attori in carne e ossa, una via che ha già portato alla realizzazione di alcuni ottimi titoli come ad esempio Il Libro della Giungla.

Stando sempre alla testata statunitense, il film dovrebbe rimanere comunque un musical a tutti gli effetti, proprio come era per l’originale del 1996 e, visto che le musiche rivestirebbero dunque un’importanza fondamentale, la composizione della colonna sonora dovrebbe essere affidata nuovamente a Alan Menken e Stephen Schwartz, il duo che nel 1996 fu candidato agli Oscar proprio per il lavoro svolto per la versione animata.

Ma le buone notizie non finiscono qui, perché per la sceneggiatura la Disney avrebbe intenzione di coinvolgere nientemeno che David Henry Hwang, drammaturgo contemporaneo tra i più importanti (suo M. Butterfly da cui David Cronenberg trasse l’omonimo film), che dovrebbe lavorare direttamente sul testo originale di Victor Hugo.

Al momento invece non si ha alcuna notizia sul cast, anche se si ipotizza che a impersonare Quasimodo possa essere l’attore Josh Gad, che dovrebbe essere anche tra i produttori del film e che già in passato ha collaborato con Disney nel ruolo di Le Fou in La Bella e la Bestia.

Quale migliore occasione della possibile realizzazione del live action di Il Gobbo di Notre Dame per scoprire o riscoprire il capolavoro di Victor Hugo?