Cinema e Serie TV

Netflix non sarà aggressiva nel rimuovere la condivisione dell’account

Sembra che Netflix voglia mettere fine alla condivisione degli account, anche se, a detta del suo Co-CEO Reed Hastings, l’azienda non agirà in maniera aggressiva per imporre questa pratica.

Netflix

Hastings ha proseguito dicendo che utilizzeranno diversi metodi, ma non metteranno pressione agli utenti che utilizzano il servizio, perchè dovranno fare in modo che abbia un senso per i consumatori e che, soprattutto, questi capiscano i motivi di una tale scelta.

Ad oggi, Netflix non ha ancora adottato misure generali per interrompere l’attività di condivisione delle password, ad esclusione delle restrizioni incluse nei termini di servizio, che precisano che è vietata qualsiasi condivisione delle credenziali al di fuori del nucleo familiare di cui fa parte il titolare dell’account principale.

Il mese scorso, la società ha lanciato un nuovo test globale che mostrava ad alcuni utenti che utilizzano il servizio su TV un messaggio di avviso che recitava: “Se non vivi con il proprietario di questo account, hai bisogno del tuo account per continuare a guardare Netflix“. Coloro che lo hanno visualizzato avevano la possibilità di ricevere un’e-mail o un codice di verifica per autenticare l’account, fare clic su un pulsante “Verifica in seguito” o registrarsi per un nuovo account Netflix.

Netflix

Con questa serie di test, l’azienda vuole assicurarsi che le persone che utilizzano e accedono ad un determinato account Netflix siano quelle autorizzate a farlo.

Un recente sondaggio della Bank of America condotto su 1.000 adulti statunitensi ha rilevato che il 26% degli intervistati condivideva le password con un’altra famiglia, il che tecnicamente rappresenta una violazione dei termini di servizio di Netflix.

Fino ad ora, non vi è ancora nulla di certo sull’effettivo cambiamento delle politiche di Netflix, ma i recenti test e dichiarazioni sembrano indicare che, prima o poi, sarà un passaggio necessario che l’azienda si ritroverà a fare.

C’è da dire che, comunque, il catalogo di produzioni originali Netflix è sempre più ricco e variegato e una di quelle diventare più famose nel corso degli anni è sicuramente Stranger Things, che ha vita anche ad una miriade di gadget e merchandise dedicato: poster, magliette, tazze…Se siete fan della serie e volete portarvi a casa un pezzo di essa, potete iniziare con le Funko POP! dedicate, come ad esempio quella del Demogorgone che potete acquistare semplicemente cliccando su questo link.