Cinema e Serie TV

Resident Evil: Infinite Darkness – trailer e mese di uscita su Netflix

In occasione dell’evento streaming Resident Evil [Biohazard] Showcase April 2021 svoltosi questa notte, Capcom e Netflix hanno svelato nuovi dettagli di Resident Evil: Infinite Darkness fra cui un character trailer, il regista e il compositore della serie anime nonché il mese di uscita sulla piattaforma streaming.

Resident Evil Infinite Darkness

  • Se volete provare il servizio di Netflix potete riscattare il vostro mese gratuito qui

Resident Evil: Infinite Darkness, il nuovo trailer e i dettagli

Ricordiamo che Resident Evil: Infinite Darkness sarà una serie Netflix Original  e sarà completamente realizzata in CG. Sarà prodotta e e supervisionata da Hiroyuki Kobayashi di Capcom. Della sua creazione si occuperanno TMS Entertainment e Quebico per quanto riguarda le animazioni. Eiichirō Hasumi (Umizaru, Assassination Classroom, Wild 7, Mozu, The Sun Does Not Move) si occuperà della regia mentre Yūgo Kanno (Psycho-Pass, Ajin, JoJo’s Bizarre Adventure: Stardust Crusaders) comporrà la colonna sonora.

I personaggi protagonisti confermati sono Leon S. Kennedy e Claire Redfield, che saranno doppiati rispettivamente da Nick Apostolides e Stephanie Panisello. I fan di RE troveranno particolarmente familiari le loro voci, dato che si tratta degli stessi attori che hanno doppiato i personaggi nel remake di Resident Evil 2 uscito nel 2019.

Foto generiche

Ecco il character trailer: 

Per quanto riguarda invece il mese di uscita, dovremo attendere relativamente poco.  Resident Evil: Infinite Darkness debutterà su Netflix a luglio!

Ecco la sinossi:

Siamo nel 2006, nei file presidenziali segreti trovati nella rete della Casa Bianca vengono trovate tracce di un accesso improprio. L’agente federale Leon S. Kennedy si unisce al gruppo invitato alla Casa Bianca per indagare su questo incidente. Improvvisamente le luci si spengono e Leon e il team SWAT sono costretti a sconfiggere un’orda di misteriosi zombi. Intanto Claire Redfield, membro dello staff di TerraSave, mentre si trova in un paese lontano in cui sta fornendo sostegno ai rifugiati, si imbatte in un’immagine misteriosa disegnata da un giovane. Perseguitata da questo disegno, che sembra essere una vittima di un’infezione virale, Claire inizia la sua indagine. La mattina dopo Claire visita la Casa Bianca per richiedere la costruzione di una struttura assistenziale. Lì si incontra nuovamente con con Leon e sfrutta l’opportunità per mostrargli il disegno del ragazzo. Leon sembra rendersi conto di una sorta di connessione tra l’epidemia di zombi alla Casa Bianca e lo strano disegno, ma dice a Claire che non c’è alcuna relazione tra le due cose. Col tempo, questi due focolai di zombi in paesi lontani portano a eventi che scuoteranno la nazione fino al midollo.

Per il momento nessun accenno alla trama né in cui momento della continuity si collocherà Resident Evil: Infinite Darkness. Sappiamo solo che la serie sarà accompagnata da un manga, trovate in questo nostro articolo i dettagli.

Ricordiamo che il celebre franchise videoludico ha ispirato oltre che una discutibile serie cinematografica anche una trilogia di film animati composta da Resident Evil: Degeneration (2008), Resident Evil: Damnation (2012) e Resident Evil: Vendetta (2017).

Resident Evil, gli altri progetti in fase di sviluppo

Sempre per Netflix è in sviluppo anche una serie TV live che avrà come showrunner Andrew Dabb (Supernatural). Sono previsti in totale 8 episodi da 60 minuti e a dirigere i primi due è stato chiamato un esperto di zombie ovvero il regista Bronwen Hughes che ha lavorato a The Walking Dead.

Secondo i primi interessanti dettagli, la serie si snoderà infatti su due linee temporali. La prima avrà come protagoniste le sorelle Jade e Billie Wesker, mentre la seconda sarà ambientata dieci anni nel futuro. Questa seconda linea temporale sarà a dir poco apocalittica: sulla Terra infatti sono sopravvissuti meno di quindici milioni di persone mentre la popolazione di di mostri, ovvero esseri umani e animali contagiati dal virus T, è superiore ai 6 miliardi!

In questa seconda linea temporale Jade è ormai trentenne e lotta per sopravvivere in questo Nuovo Mondo, mentre i segreti del suo passato, su sua sorella e suo padre e sé stessa, continuano a tormentarla.

Pochi giorni fa invece è stato ufficializzato il cast del film reboot Resident Evil in fase di sviluppo per Constatin Film con Johannes Roberts (47 Metri) alla regia. Oltre al cast è stato sottolineato come il film sarà un adattamento più fedele dell’amato franchise videoludico tanto è vero che sarà ambientato nel 1998 a Racoon City.

Roberts ha dichiarato che con questo film vuole tornare alle origini, ai primi due capitoli videoludici e ricreare la loro viscerale esperienza horror che lui stesso ha provato giocandoli all’epoca. Il film avrà comunque un approccio realistico con uno spazio maggiore al background costituito da Racoon City, piccola e decadente cittadina di provincia americana.

Ecco il cast nel dettaglio:

  • Kaya Scodelario (Maze Runner) sarà Claire Redfield
  • Hannah John-Kamen (Ant-Man and the Wasp) sarà Jill Valentine
  • Robbie Amell (Upload) sarà Chris Redfield
  • Tom Hopper (The Umbrella Academy) sarà Albert Wesker
  • Avan Jogia (Zombieland: Double Tap) sarà Leon S. Kennedy
  • Neal McDonough (Yellowstone) sarà William Birkin

Foto generiche

Robbie Amell Amell e Neal McDonough sono anche apparsi nell’Arrowverse in Arrow, The Flash e DC’s Legends of Tomorrow, lo stesso McDonough, oltre ad Hannah John-Kamen, ha fatto parte del Marvel Cinematic Universe; Kaya Scodelario è apparsa anche nel franchise de I Pirati dei Caraibi. Tom Hopper è apparso anche nell’ottimo Black Sails

In attesa della nuova serie anime, acquistate Resident Evil – La Saga Completa in DVD su Amazon