Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
  • 3
  • 0

Smart TV | Le migliori di maggio 2020

Il più economico

Samsung UE43RU7450UXZT


Diagonale
43, 50, 55, 65 pollici
Risoluzione
4K
Pannello
LCD
In alternativa
  • -

Equilibrato sotto i 1000 euro

Sony KD-49X7055


Diagonale
43,49, 55, 65
Risoluzione
4k
Pannello
LCD
In alternativa
  • -

Miglior rapporto qualità prezzo

LG B9


Diagonale
55, 65 pollici
Risoluzione
4k
Pannello
OLED
In alternativa
  • -

OLED con Ambilight

Philips 804


Diagonale
55 pollici
Risoluzione
3840x2160
Pannello
OLED
In alternativa
  • -

Migliore qualità video

Panasonic GZ1500


Diagonale
55, 65 pollici
Risoluzione
3.840 x 2.160
Pannello
Tecnologia OLED Motion Drive straordinaria
In alternativa
  • -

Il migliore QLED

Samsung Q90R


Diagonale
55, 65, 75
Risoluzione
3840 x 2160
In alternativa
  • -

Perfetto per il Gaming

LG E9 OLED


Diagonale
55
Risoluzione
4k
Pannello
OLED
In alternativa
  • -

Con tecnologia Surface Audio

Sony Bravia AG9 OLED


Diagonale
65
Risoluzione
4k
Pannello
OLED
In alternativa
  • -

Migliore TV 8K

Samsung Q950R


Diagonale
139,7 cm (55")
Risoluzione
7680 x 4320 Pixel
Pannello
QLED
In alternativa
  • -

Aggiornamento maggio 2020

Nella fascia bassa consigliamo infatti un televisore Samsung da 43 pollici, una diagonale ancora diffusa e tanto apprezzata. Rimane il Sony XF90, molto apprezzato grazie all’ottimo rapporto qualità prezzo. Gli LG B8, ed E8 vengono sostituiti con i più recenti B9 ed E9 e infine appaiono il nuovo Master Series di Sony e soprattutto il Samsung Q950R, che dà il via all’adozione della risoluzione 8K nel mercato consumer. Non ci sono particolari novità per quanto riguarda il mese di maggio: Sony ha ufficializzato i prezzi dei nuovi A8 e A89, che però non sono disponibili. Verso fine mese potrebbe invece esserci qualche sorpresa da parte di Honor.

Come scegliere la Smart TV

Nel 2020 buona parte dei televisori in commercio sono smart, ovvero dotati di connettività Ethernet e Wi-Fi e con un sistema operativo compatibile con la maggior parte dei servizi di streaming, come Netflix, YouTube, Prime Video, Disney+ e tanti altri ancora.

Tali servizi infatti si sono ampliati nel corso del tempo e hanno spinto gli utenti a preferire la fruizione dei contenuti “on-demand” anziché delle trasmissioni in diretta.

Il mercato è davvero pieno zeppo di modelli e se si arriva senza troppa esperienza si rischia di rimanere attoniti di fronte a così tanta scelta. Proprio per questo motivo abbiamo deciso di stilare questa guida, dove abbiamo inserito i modelli migliori considerando la tipologia di uso e il prezzo di vendita.

Ecco però anche una serie di domande a cui è necessario rispondere per essere sicuri di scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze, gusti e necessità.

  • Che risoluzione scegliere? La maggior parte dei televisori in commercio è dotato di risoluzione 4K, il che significa avere 3840 pixel sul lato orizzontale e 2160 pixel su quello verticale. È la risoluzione più diffusa e quindi è anche più semplice trovare contenuti compatibili con tale risoluzione. Molti dei modelli implementano anche elaborate tecnologie di upscaling, che consentono di riprodurre contenuti di qualità inferiore in modo da non avere alcuna perdita di qualità. La risoluzione FullHD è invece rimasta solamente per i modelli di fascia più bassa (sotto i 300 euro), mentre la risoluzione 8K è l’avanguardia del settore, ma è ancora difficile, se non molto raro trovare contenuti nativi per questa risoluzione.
  • Tipologia di pannello. La risoluzione non è tutto, e soprattutto non è sinonimo di qualità. La risoluzione infatti indica solamente il numero di pixel a disposizione, ovvero delle singole unità luminose che poi costituiscono l’immagine, ma nulla dicono sulla qualità finale dell’immagine. Questa si ottiene con vari elementi, tra cui la tipologia di pannello. Sul mercato ci sono pannelli di tipo OLED, e LCD, che a loro volta si suddividono in IPS e VA. Ognuna di queste tecnologia ha la sua peculiarità. Gli OLED hanno un elevatissimo contrasto e neri assoluti, gli IPS maggiore fedeltà cromatica ma scarsi angoli di visione, i VA elevato contrasto ma angoli di visione molto bassi. Ogni pannello ha i suoi pro e i suoi contro, il consiglio è quello di vederlo dal vivo e di valutare anche l’utilizzo. Un OLED si presta in maniera migliore a essere visto da molte persone, mentre se il televisore viene usato da massimo quattro persone, un IPS potrebbe essere una scelta più logica.
  • La diagonale del pannello e dunque la grandezza del televisore dovrebbe essere una scelta molto semplice. In prima battuta dipende dallo spazio a disposizione, a cui si aggiungono altri fattori, tra cui la distanza di visione, il numero di persone che guardano il televisore e tanti altri. Se guardaste il televisore a una distanza di 2 metri, potrebbe essere eccessivo scegliere un 90 pollici. Viceversa, se lo guardate da 6 metri un 43 pollici potrebbe risultare fin troppo piccolo.
  • Quanto spendere per un televisore? È sicuramente un parametro soggettivo, ma è buona prassi capire prima le proprie esigenze e successivamente scegliere il budget che ci permetta di soddisfarle. I modelli top di gamma sono molto interessanti, ma esistono anche vari medio di gamma che nel contesto familiare difficilmente fanno rimpiangere i televisori di fascia più alta.

Per ricevere i prodotti Amazon in questa guida nel minor tempo possibile* iscrivetevi ad Amazon Prime gratuitamente per i primi 30 giorni.
*Verifica la data di consegna durante il processo d’acquisto

Diagonale
43, 50, 55, 65 pollici
Risoluzione
4K
Pannello
LCD
Sistema Operativo
Samsung
Il più economico

Forma
16:9
HDR
Si

Il Samsung UE43RU7450UXZT è il modello più economico di questa lista. Con un prezzo inferiore ai 400 euro il modello di 43 pollici è molto appetibile, in quanto dotato di tecnologia di retroilluminazione local dimming, dunque con zone specifiche che permettono di ottenere una migliore qualità dell’immagine evitando fughe di luminosità. È compatibile con lo standard HDR10+ ed è anche dotato di tecnologia Dynamic Crystal Color e Real Game Enhancer in modo da offrire un’ottima esperienza sia per la visualizzazione di contenuti multimediali sia con i giochi. Si interfaccia inoltre con gli assistenti vocali Alexa e Google Assistant. È disponibile anche nelle versioni da 50, 55 e 65 pollici.

Diagonale
43,49, 55, 65
Risoluzione
4k
Pannello
LCD
Sistema Operativo
Android TV
Equilibrato sotto i 1000 euro

HDR
Si
Altoparlanti
Clear Audio+

Il Sony KD49X7055 è un televisore con diagonale da 49 pollici e un costo di circa 800 euro, disponibile anche nelle varianti da 43, 55 e 65 pollici. Un ottimo compromesso con tecnologia LCD e risoluzione 4K HDR. Il processore X-Reality Pro è in grado di fornire elevate prestazioni con tutti i contenuti. Il display Triluminos permette di avere immagini brillanti per un’esperienza visiva di alto livello. Anche il sistema audio è molto buono e la tecnologia Audio+ ottimizza la riproduzione per dare un’esperienza coinvolgente con suoni nitidi e ben definiti. Il telecomando integra due pulsanti dedicati per accedere velocemente a Netflix e YouTube.

Diagonale
55, 65 pollici
Risoluzione
4k
Pannello
OLED
Miglior rapporto qualità prezzo

HDR
Si
Altoparlanti
Soundbar SL5Y

L’LG B9 è il primo televisore OLED di questa lista e l’unico a essere proposto in bundle con un sistema audio composto da soundbar e subwoofer. Un televisore elegante e sottile, disponibile sia in versione da 55 che da 65 pollici. Integra un processore a7 di seconda generazione con intelligenza artificiale e Deep Learning, in grado di offrire un utilizzo veloce e fluido in ogni contesto. Il pannello OLED offre un contrasto elevato e neri perfetti, che permettono di avere maggiore profondità dei colori e un’immersione unica. Compatibile sia con standard HDR che con Dolby Atmos per un suono immersivo. La soundbar integrata è compatibile con High Resolution Audio e permette di avere un campionamento a 96kHz e profondità a 24-bit.

Diagonale
55 pollici
Risoluzione
3840x2160
Pannello
OLED
HDMI
4K Audio Return Channel
OLED con Ambilight

HDR
Dolby Vision, HDR10+
Altoparlanti
Canale 2.1
Tuner Digitale / Satellitare
DVB-T/T2/T2-HD/C/S/S2
Ethernet
Ethernet-LAN RJ-45
Wi-Fi
Wi-Fi 802.11ac, 2x2, Dual band

Philips ha rinnovato la sua serie di televisori dotati di tecnologia AmbiLight. Una serie di LED posti nella parte posteriore si illuminano in maniera dinamica riprendendo i colori visualizzati sullo schermo per creare un’immersione unica. Anche in questo caso siamo di fronte a un pannello con tecnologia OLED e diagonale di 55 pollici. Presente la compatibilità con Dolby Vision, per la visualizzazione di contenuti HDR estremamente realistici e Dolby Atmos, per un audio di altissimo livello. Il sistema operativo Android TV lo rende compatibile con l’assistente vocale Google Assistant e permette di avere accesso a un’ampia selezione di applicazioni compatibili.

Diagonale
55, 65 pollici
Risoluzione
3.840 x 2.160
Pannello
Tecnologia OLED Motion Drive straordinaria
Migliore qualità video

HDR
HDR10+ / HDR10 / HLG / DolbyVision / HLG Photo*15
Tuner Digitale / Satellitare
DVB-T/T2/DVB-S2/DVB-C

Panasonic GZ1500 è disponibile sia in variante da 55 che da 65 pollici. È tra i migliori televisori oggi disponibili con una precisione e un’accuratezza cromatica esemplare grazie anche al processore HCX Pro è infatti in grado di fornire una qualità video di altissimo livello ed è senza dubbio il modello da scegliere per chi desidera godere appieno di film e serie TV con la sicurezza di vedere quello che gli sceneggiatori e i registi hanno immaginato. Un televisore di altissimo livello che offre design, qualità costruttiva e suono da primo della classe, sotto i 2000 euro.

Diagonale
55, 65, 75
Risoluzione
3840 x 2160
HDMI
4
Il migliore QLED

HDR
Altoparlanti
4.2CH
Tuner Digitale / Satellitare
T2CS2x2
Ethernet

Samsung ha deciso di andare controcorrente e produrre televisori dotati dell’innovativa tecnologia QLED. Lo schermo a punti quantici è dotato di una serie di nanocristali in grado di illuminarsi in maniera autonoma e fornire dunque una retroilluminazione sia rispetto ai televisori con tecnologia Edge LED sia rispetto a quelli dotati di Local Dimming. Il Q90R si avvicina dunque alla qualità visiva di un OLED, ma i neri non sono assoluti anche se molto vicini. Il Quantum Processor 4K usa inoltre l’intelligenza artificiale in modo da ottimizzare le immagini in maniera dinamica per offrire sempre la migliore esperienza possibile.
Bello anche dal punto di vista estetico, con cornici estremamente sottili e un supporto monolitico.

Diagonale
55
Risoluzione
4k
Pannello
OLED
Sistema Operativo
WebOS 4.5
HDMI
4
Perfetto per il Gaming

HDR
HDR10
Altoparlanti
4.2
Ethernet

L’LG E9 OLED è un televisore di fascia media che, per caratteristiche, esperienza d’uso e qualità complessiva, ha poco da invidiare ai top gamma. Caratterizzato da un design sobrio, offre soprattutto un’elevatissima qualità video, sia con contenuti a bassa risoluzione che con quelli nativi 4K, anche grazie al supporto al video a 12 bit, HDR10, HLG e Dolby Vision. Certo, la luminosità è un po’ bassa e manca il supporto ad HDR10+ ma si tratta di difetti veniali rispetto ai tanti pregi offerti da questa soluzione.

Diagonale
65
Risoluzione
4k
Pannello
OLED
Sistema Operativo
Android TV
HDMI
5
Con tecnologia Surface Audio

HDR
HDR10
Altoparlanti
4.2
Ethernet

Il Sony AG9 OLED è un televisore 4K davvero completo e convincente sotto ogni punto di vista, forse il meglio di quanto possa offrire oggi il mercato. Caratterizzato da un design sobrio, offre soprattutto un’elevatissima qualità video, sia con contenuti a bassa risoluzione che con quelli nativi 4K, e un impianto audio che non fa rimpiangere la presenza di una soundbar. Certo, la luminosità è un po’ bassa e manca il supporto ad HDR10+ ma si tratta di difetti veniali rispetto ai tanti pregi offerti da questa soluzione.

Diagonale
139,7 cm (55")
Risoluzione
7680 x 4320 Pixel
Pannello
QLED
Migliore TV 8K

HDR
Si
Tuner Digitale / Satellitare
DVB-C,DVB-S2,DVB-T2

Samsung Q950R è l’unico televisore con risoluzione 8K disponibile in questa guida. Questo perché si tratta di un televisore che al momento possiamo consigliare a chi vuole il massimo senza alcun compromesso dal punto di vista della tecnologia usata, ma con la consapevolezza che i contenuti disponibili a tale risoluzione sono davvero pochi. È disponibile nei tagli da 55, 65, 75, 82 e 98 pollici per soddisfare appieno tutte le richieste. L’upscaling in 8k è realizzato grazie a un elaborato algoritmo di intelligenza artificiale che riduce gli artefatti e ottimizza al meglio i contenuti a bassa risoluzione. La luminosità di picco di 4000 nits garantisce un’esperienza impareggiabile.