CPU

AMD Kaveri come Felix Baumgartner, spazio ultima frontiera

Per celebrare il debutto delle nuove APU Mobile Kaveri (qui i dettagli), AMD ha pensato bene di fare le cose in grande. Ha infatti deciso di spedire il nuovo microchip ai confini dello spazio. Sì, avete letto bene. Per farlo l'azienda statunitense ha lanciato da Moosburg (vicino a Monaco di Baviera) un pallone ad elio con a bordo la nuova APU A-Series per notebook.

Il pallone ha raggiunto l'altezza di 36.240 metri prima di toccare terra 1 ora e 47 minuti dopo. Con un diametro di 2 metri, il pallone era inoltre provvisto di videocamere in HD e di un avanzato sistema GPS per catturare immagini e video del viaggio dalla prospettiva dell'APU e per tracciarne la posizione.

Subito dopo il suo atterraggio, a circa 28 km dal luogo di lancio, i team AMD e Acer hanno recuperato le videocamere HD e, con l'aiuto del notebook Acer Aspire E5-551G basato su tecnologia AMD, hanno acquisito tutte le immagini e i video disponibili per creare e caricare online un video che ripercorre l'incredibile viaggio del processore.

Un'azione simbolica che, nei piani di AMD, serviva per testimoniare l'espansione dell'ambiente fisico del mobile computing e, di pari passo, le prestazioni delle nuove APU con tecnologia Heterogeneous System Architecture (HSA) e Mantle sui dispositivi mobile.