Tom's Hardware Italia
Monitor

Asus ROG, all’E3 un’anteprima del primo monitor gaming con DSC

Asus ha mostrato all'E3 il primo monitor con tecnologia DSC, che permette di trasportare flussi video UHD su una singola interfaccia ad alta velocità.

Asus ha mostrato in anteprima il primo monitor gaming dotato di Display Stream Compression (DSC), una tecnologia che è stata mostrata durante l’evento Next Horizon Gaming tenuto da AMD all’E3.

La tecnologia DSC non è altro che un nuovo standard di compressione, specifico del settore, che permette di trasportare flussi video a risoluzione UHD attraverso una singola interfaccia ad alta velocità, senza una visibile perdita di qualità.

Grazie alla tecnologia DSC, il nuovo monitor ROG permette di visualizzare contenuti nativi in 4K con una frequenza d’aggiornamento di 144 Hz, il tutto tramite una semplice connessione DisplayPort 1.4 e senza bisogno di sottocampionamento della crominanza, che può diminuire la qualità dell’immagine.

Per ottenere questo risultato i monitor gaming necessitavano finora di due connessioni DisplayPort, e risultava impossibile visualizzare contenuti HDR e sfruttare il VRR (Variable Refresh Rate) durante le sessioni di gioco. il nuovo monitor ROG elimina queste problematiche, supportando sia l’HDR che il VRR tramite un’unica connessione DisplayPort 1.4.

Il nuovo monitor ROG (di cui ancora non si conosce il nome ufficiale) garantisce un’esperienza immersiva, grazie al suo schermo da 43 pollici, senza sacrificare l’elevata frequenza d’aggiornamento e il VRR, spesso presenti solamente in pannelli più piccoli.

Asus ha integrato la tecnologia AMD Radeon FreeSync 2 HDR, che garantisce esperienze di gioco fluide e senza fenomeni come lo stuttering, ottimizzando allo stesso tempo l’input lag. Questo da ai giocatori competitivi un grande vantaggio nelle sfide dove la velcoità d’azione è fondamentale.

Tra le altre caratteristiche troviamo una luminosità di picco di 1000 cd / m², il supporto alla specifica DisplayHDR 1000 e una copertura dello spazio colore DCI-P3 del 90%.