Schede Grafiche

Asus ROG Strix RTX 3070 Gaming OC | Recensione

Pagina 1: Asus ROG Strix RTX 3070 Gaming OC | Recensione

Pochi gironi fa vi abbiamo parlato della Nvidia GeForce RTX 3070, scheda che ci ha decisamente convinto per le sue performance (in linea con quelle di una RTX 2080 Ti) e per l’elevatissimo rapporto prezzo / prestazioni. Oggi invece siamo qui per raccontarvi le nostre impressioni sulla Asus ROG Strix RTX 3070 Gaming OC, uno dei primi modelli aftermarket che abbiamo ricevuto.

Specifiche tecniche

Partiamo subito parlando delle specifiche tecniche della scheda, non troppo diverse da quelle del modello Founders Edition prodotto da Nvidia. La ROG Strix RTX 3070 Gaming OC offre 5888 Cuda Core, 8GB di memoria GDDR6 a 14Gbps, un boost clock di 1905MHz nella cosiddetta “Gaming Mode” che sale fino a 1935MHz in “OC Mode” e cinque uscite video, suddivise in due HDMI 2.1 e tre DisplayPort 1.4a. 

Scheda video ROG Strix RTX 3070 Gaming OC RTX 3070 FE RTX 2080 Ti FE
GPU GA104 GA104 TU102
Processo produttivo Samsung 8nm Samsung 8nm TSMC 12nm
Transistor (miliardi) 17.4 17.4 18.6
Dimensioni del die (mm^2) 392 392 754
Cuda core 5888 5888 4352
Streaming Multiprocessor 46 46 68
Tensor Core 184 (terza gen.) 184 (terza gen.) 544 (seconda gen.)
RT Core 46 (seconda gen.) 46 (seconda gen.) 68 (prima gen.)
Frequenza base (MHz) 1500 1500 1515
Frequenza boost (MHz) 1905 / 1935 1725 1635
Velocità memoria (Gbps) 14 14 14
Quantità memoria (GB) 8 8 11
Bus 256 256 352
Bandwidth (GB/s) 448 448 616
TDP (watt) 280 220 260

Il TDP è più alto rispetto al modello Founders Edition e passa a 280 watt, con la scheda che viene alimentata da due connettori 8 pin. Per non avere problemi Asus raccomanda di usare un alimentatore da almeno 750W. Non manca ovviamente il doppio BIOS, caratteristica già vista più volte sulla serie di GPU ROG Strix; potrete scegliere tra Performance e Quiet Mode, a seconda che vi servano più prestazioni o maggior silenziosità.

Il sistema di raffreddamento della ROG Strix RTX 3070 Gaming OC è decisamente imponente: la scheda misura 318,5 x 140,1 x 57,78 mm risultando perfino più grande di una RTX 3090. All’interno del case occupa 2.9 slot, quindi se avete intenzione di acquistarla assicuratevi di avere spazio a sufficienza.

Per questa ROG Strix RTX 3070 Gaming OC Asus ha rinnovato le proprie ventole Axial-tech, che ora garantiscono un flusso d’aria ancora migliore. La ventola centrale del sistema di dissipazione gira in senso opposto alle altre in modo da eliminare le turbolenze, inoltre è dotata di un bordo pieno (e non scanalato come le due ventole esterne) che aiuta ad aumentare la pressione statica. Un taglio nel backplate in metallo permette infine al flusso d’aria di raffreddare anche la zona posteriore della scheda, così da tenere sotto controllo la temperatura di tutti i componenti.

Design

La Asus ROG Strix RTX 3070 Gaming OC non passa certo inosservata. Il design è più accattivante di quello dei modelli della serie RTX 2000 e salta subito all’occhio, complice la copertura frontale grigia e nera e gli inserti LED RGB posti superiormente. Il backplate in metallo oltre a migliorare il raffreddamento dona solidità e robustezza, assolutamente necessaria in una scheda di queste dimensioni che pesa la bellezza di 1,8kg. A tal proposito, ci sarebbe piaciuto che in confezione ci fosse un supporto per sostenere la scheda, in modo da evitare possibili danni alla scheda madre causati dal peso.