CPU

È scontro tra Qualcomm e NVIDIA per l’acquisizione di ARM

NVIDIA ha annunciato lo scorso settembre l’intenzione di acquisire ARM per circa 40 miliardi di dollari. L’operazione ha subito attirato le critiche di altre società, regolatori e Hermann Hauser, persona che è stata determinante nel primo progetto ARM presso Acorn Computing. Ora possiamo aggiungere un’altra compagnia all’elenco. CNBC ha riferito recentemente che Qualcomm «ha dichiarato alla Federal Trade Commission, alla Commissione europea, alla Competition and Markets Authority del Regno Unito e all’Amministrazione statale cinese per la regolamentazione del mercato di avere dubbi sull’acquisto di ARM da parte di NVIDIA.»

Nvidia ARM deal

CNBC, citando fonti anonime, ha riferito che Qualcomm si è opposta all’acquisizione di NVIDIA «perché pensa che ci sia un rischio molto alto che NVIDIA tenga le tecnologie ARM per sé stessa e impedisca agli altri produttori di chip di utilizzare le proprietà intellettuali di ARM», aggiungendo che NVIDIA non sarà «in grado di capitalizzare appieno sull’acquisizione senza oltrepassare determinate linee di cui le persone sono preoccupate.»

Il timore è che NVIDIA utilizzi le tecnologie di ARM per rafforzare la sua posizione nel mercato dell’intelligenza artificiale, dove le tecnologie grafiche proprietarie le forniscono già un solido punto d’appoggio, e per competere meglio nel mercato della tecnologia di consumo. Un’altra preoccupazione, espressa da Hauser ad agosto, è che NVIDIA potrebbe semplicemente decidere di non sostenere la neutralità di ARM, danneggiando indirettamente la concorrenza.

Nvidia ARM deal

Alcuni regolatori sembrano condividere queste preoccupazioni. La Competition and Markets Authority inglese ha iniziato a indagare sull’acquisizione di NVIDIA-ARM a gennaio, ad esempio, e la CNBC ha riferito che l’indagine della FTC è passata a una “seconda fase”. Secondo quanto riferito, la FTC sta cercando informazioni da NVIDIA, ARM e SoftBank, nonché da altre società che potrebbero essere interessate dall’accordo. Alcuni dei licenziatari più degni di nota di ARM includono Apple, Samsung, Amazon e, per l’appunto, Qualcomm.

Alla ricerca di un nuovo PSU per alimentare la vostra prossima GPU? Corsair RM750X, alimentatore modulare da 750W, è disponibile su Amazon.