Schede Grafiche

Ecco a voi le prime foto di Intel Arc Alchemist

Il noto leaker e YouTuber Moore’s Law Is Dead ha mostrato in un video delle vere e proprie foto di Intel Arc Alchemist, GPU che Intel dovrebbe lanciare nei prossimi mesi e che, secondo le indiscrezioni, sarebbe entrata in fase di pre-produzione. Quella presente nelle immagini potrebbe essere l’equivalente delle schede reference vendute da AMD, nel caso in cui Intel decida di commercializzare direttamente le proprie soluzioni Intel Arc.

Credit: Moore's Law Is Dead

Rispetto all’engineering sample visto qualche mese fa, qui troviamo un PCB è diverso, a conferma del fatto che Arc Alchemist è basata su una nuova versione della variante con 512 EU di DG2, dotata di 16GB di memoria GDDR6 e 4096 unità shading. Nelle foto, vediamo una scheda con PCB nero e copertura argento, con un sistema di raffreddamento a doppia ventola. La scheda dovrebbe avere un TGP di 225W e per l’alimentazione sono presenti due connetti 8+6 pin, non sappiamo ancora se verranno sostituiti dal nuovo connettore che dovremmo vedere equipaggiato sulle prossime GPU PCIe 5.0.

Credit: Moore's Law Is Dead

Secondo le voci di corridoio degli ultimi mesi, Intel Arc Alchemist dovrebbe competere con la RTX 3070 di Nvidia e la Radeon RX 6700 di AMD, tuttavia secondo alcuni le prestazioni potrebbero essere anche superiori, al livello di una RTX 3070 Ti. Vi ricordiamo che la scheda dovrebbe integrare il supporto al ray tracing e la tecnologia Intel XeSS, alternativa a DLSS e FSR sviluppata da Intel che, visto quanto mostrato di recente dall’azienda, sembra promettere bene.

I leak di Moore’s Law Is Dead non si limitano ad Arc Alchemist: il canale YouTube ha mostrato anche alcuni render della versione desktop di DG2 con 128 EU, affermando inoltre di aver visto la scheda dal vivo. Dal momento che, in precedenza, le immagini mostrate in queste indiscrezioni sono sempre state quasi identiche alla scheda vera e propria, non c’è motivo di credere che le cose stavolta andranno diversamente. Ricordiamo che la variante entry level di DG2 offre 1024 unità shading, 8GB di memoria GDDR6 e un TDP di soli 75W, che non necessita di connettori d’alimentazione aggiuntivi.

Credit: Moore's Law Is Dead
Credit: Moore's Law Is Dead