Computer Portatili

Eurocom Nightsky RX15 – Recensione


Eurocom Nightsky RX15
Schermo
15,6" - 4K
Processore
Intel Core i9-9980HK
RAM
32 GB
SSD/Disco fisso
512 GB - 2 TB
Spessore/Peso
29.9 mm - 2,5 kg

Eurocom è un’azienda Canadese che sarà sicuramente nota ai nostri lettori più “smanettoni”, ma sicuramente non a tutti. Si tratta di una società che offre computer portatili come questo Eurocom Nightsky RX15, con componenti hardware di fascia molto alta e estremamente personalizzabili; in fase d’acquisto potrete scegliere non solo processore, scheda grafica, SSD e quantitativo di RAM, ma anche moduli d’espansione per collegare altri schermi, calibrazione del display e perfino quale pasta termica mettere tra il dissipatore e la CPU / GPU.

Questo Eurocom Nightsky RX15 viene definito dall’azienda un superlaptop. Non si tratta quindi di un portatile dedicato prettamente al gaming, ma piuttosto di una macchina potente che si adatta bene alle necessità degli utenti più esigenti, che siano videogiocatori o professionisti che usano software di rendering 3D, fotoritocco o montaggio video. Proprio pensando ai professionisti, Eurocom ha inserito un gran bel display: abbiamo infatti un pannello 4K OLED prodotto da Samsung, con copertura della gamma DCI-P3 del 100%.

Eurocom Nightsky RX15

Per quanto riguarda le caratteristiche hardware, l’unità oggetto di questa recensione è equipaggiata con un processore Intel Core i9-9980HK, una scheda video GeForce RTX 2070, 32 GB di RAM DDR4-2666 HyperX, un SSD Samsung 970 Pro da 512 GB e un SSHD Seagate Firecuda da 2 TB. La connettività wireless è garantita da una scheda Intel WiFi AX1650x, compatibile con il nuovo standard WiFi 6.

A livello di porte troviamo invece, sul lato destro, una porta USB 3.1 Type-C Thunderbolt 3 e una porta USB 3.0 Type-A. Sul lato sinistro abbiamo una seconda USB 3.0 Type-A e due jack da 3,5 mm, uno dei quali con supporto all’uscita SPDIF. La parte posteriore offre infine una terza USB 3.0 Type-A, un’ulteriore USB Type-C, una porta LAN, il connettore per l’alimentazione, una HDMI 2.0 e una mini-DisplayPort 1.3.

Design e materiali

L’Eurocom Nightsky RX15 è costruito principalmente in plastica. La struttura è solida e non presenta flessioni o scricchiolii, ma trattiene molto le ditate, soprattutto sul coperchio. Il design è abbastanza classico e non presenta elementi di spicco: per alcuni sarà un pregio, altri potrebbero trovarlo anonimo.

Eurocom Nightsky RX15

Nella parte inferiore abbiamo un’ampia griglia per il raffreddamento e un vano che, una volta aperto, permette di estrarre facilmente la batteria. Si tratta di una funzionalità che non tutti i portatili di nuova generazione hanno e che indubbiamente fa comodo, in quanto offre la possibilità di sostituire la batteria in maniera rapida e senza la preoccupazione di danneggiare altri componenti.

La tastiera è completa di tastierino numerico, ha un layout americano e offre una retroilluminazione RGB per-key. Il feedback è ottimo nelle sessioni di gioco, grazie alla corsa dei tasti e alla forza d’attuazione necessaria a premerli. Non è però molto adatta alla scrittura, quindi se siete soliti scrivere lunghi testi vi consigliamo di adottare una tastiera esterna. Il touchpad è decentrato, spostato verso la parte sinistra del portatile. Non flette ed è preciso, non abbiamo mai avuto problemi ad utilizzarlo.

Eurocom Nightsky RX15

Schermo e audio

Come detto lo schermo è un OLED, con risoluzione 4K e copertura completa della gamma DCI-P3. La resa dei colori è ottima e offre una gran esperienza visiva, tanto nell’uso professionale quanto nei giochi o durante la visione di film e serie TV. Se tuttavia amate giocare online in maniera competitiva, il nostro consiglio è quello di orientarvi su un monitor esterno: in questo modo potrete sfruttare sia di una frequenza d’aggiornamento superiore ai 60 Hz che un tempo di risposta sensibilmente più basso rispetto a quello offerto da questo OLED.

Eurocom Nightsky RX15

Il sistema Soundblaster X Pro Gaming 360 gestito da controller Realtek ALC1220 offre un audio di qualità, che non distorce nemmeno quando si alza il volume. Come vedremo più avanti il sistema di raffreddamento è abbastanza rumoroso, quindi durante la gestione dei carichi più impegnativi è meglio usare delle cuffie. A questo proposito, uno dei due jack da 3,5 mm integra un DAC ESS Sabre HiFi, che garantisce un’ottima resa audio.

Prestazioni

L’Eurocom Nightsky RX15 offre come abbiamo visto una dotazione hardware di tutto rispetto, che risulta ottima per giocare e per la produttività. Durante i nostri test abbiamo eseguito alcuni benchmark per valutare le prestazioni sia con software professionali sia nei giochi, in particolare a risoluzione 1080p e 1440p.

Eurocom Nightsky RX15 - Gaming 1080p
Eurocom Nightsky RX15 - Gaming 1080p RTX
Eurocom Nightsky RX15 - Gaming 1080p RTX DLSS

La RTX 2070 gestisce il Full HD senza troppi problemi, offrendo praticamente sempre prestazioni sopra i 60 FPS che vi consentono di giocare in tranquillità anche a dettagli massimi. Abbiamo eseguito anche alcuni test con ray tracing e DLSS attivi: qui Battlefield V si comporta bene, mentre in Shadow of the Tomb Raider e Metro Exodus dovrete accontentarvi di un framerate di poco superiore ai 30 FPS.

Eurocom Nightsky RX15 - Gaming 1440p
Eurocom Nightsky RX15 - Gaming 1440p RTX
Eurocom Nightsky RX15 - Gaming 1440p RTX DLSS

A risoluzione 1440p la situazione non è molto diversa rispetto a quella descritta prima: il framerate medio è più basso, ma i vari titoli risultano giocabili senza troppe difficoltà. Discorso simile anche per quanto riguarda i test con RTX: Battlefield V si conferma il più leggero tra i tre giochi, mentre Metro Exodus e Shadow of the Tomb Raider non raggiungono i 30 FPS senza DLSS attivo.

Eurocom Nightsky RX15 - CBR20 Multi
Eurocom Nightsky RX15 - CBR20 Single
Eurocom Nightsky RX15 - POV-Ray Multi
Eurocom Nightsky RX15 - POV-Ray Single
Eurocom Nightsky RX15 - PCMark 10

Nei test di produttività abbiamo deciso di confrontare l’Eurocom Nightsky RX15 con il GT76 Titan di MSI, notebook visto qualche tempo fa (qui la recensione) che monta un Intel Core i9-9900K.

Nel test multi-thread di Cinebench R20 vediamo che l’Intel Core i9-9980HK ottiene un punteggio di tutto rispetto, superando perfino l’i9-9900K del GT76 Titan (probabilmente limitato dal raffreddamento). Nel test single-thread le posizioni invece si invertono, con l’Eurocom Nightsky RX15 che totalizza circa 50 punti in meno.

In POV-Ray si ripresenta la stessa situazione: nel test multi-thread l’i9-9900K non riesce a raggiungere la sua frequenza di boost massima e quindi offre prestazioni inferiori rispetto all’ i9-9980HK, mentre in single-thread la situazione si ribalta. In PCMark10 vediamo che il GT76 Titan totalizza un punteggio più alto grazie alla sua configurazione hardware superiore.

In generale, l’Eurocom Nightsky RX15 offre prestazioni soddisfacenti sia nel gaming che nella produttività, confermandosi un computer portatile con tutte le carte in regola per svolgere bene qualsiasi compito gli venga assegnato.

Rumorosità e temperature

Quando deve gestire carichi non particolarmente impegnativi l’Eurocom Nightsky RX15 è abbastanza silenzioso, ma se si sfrutta al massimo la potenza del Core i9-9980HK e della RTX 2070 il rumore diventa decisamente importante. Se volete guardare un video o la vostra serie preferita su Netflix non avrete problemi, ma se pensate di ascoltare della musica mentre renderizzate qualcosa, forse fareste meglio a prendere un paio di cuffie con un buon sistema d’isolamento o con cancellazione attiva del rumore.

Eurocom Nightsky RX15 - Rumorosità

Abbiamo deciso di misurare la rumorosità anche con un fonometro, posizionandolo a una distanza di 10 cm dal bordo del portatile a un’altezza pari a quella dello schermo. Non si tratta di una misura precisa effettuata in una camera anecoica, ma ci serve per avere un’idea del livello di rumore durante l’utilizzo; abbiamo registrato 33,2 dB in idle e 52,8 dB a pieno carico, durante una sessione di gioco.

Eurocom Nightsky RX15 - Temp. GPU
Eurocom Nightsky RX15 - Temp. CPU

Parlando invece di temperature, possiamo dirci soddisfatti del sistema di raffreddamento dell’Eurocom Nightsky RX15. In idle sia processore che scheda video sono sotto i 40 gradi, mentre a pieno carico al CPU supera di poco gli 80 gradi. La RTX 2070 si assesta tra i 70 e i 75 gradi durante l’esecuzione dei giochi più impegnativi, come ad esempio Metro Exodus.

Conclusioni

L’Eurocom Nightsky RX15 è un computer portatile equipaggiato con componenti di fascia alta, che si adatta bene anche ai compiti più impegnativi. È ottimo per chi cerca un notebook di alto livello in grado di affrontare qualsiasi carico di lavoro, dai giochi al rendering 3D con software come Blender o Cinema 4D, passando per programmi di editing video come Adobe Premiere o DaVinci Resolve. L’Intel Core i9-9980HK si conferma il miglior processore disponibile nel segmento mobile, la RTX 2070 fa il suo dovere e lo schermo OLED è uno dei più bei display visti sui laptop moderni.

Sempre in ambito prestazioni, Eurocom integra un software di overclock con cui è possibile monitorare e gestire le frequenze di CPU e GPU. Si tratta di un’utility completa e ben fatta, che offre agli utenti più esperti la possibilità di spingere al massimo processore e scheda video. Per i meno avvezzi all’overclock, il software permette di scegliere tra 5 preset.

Questo Eurocom Nightsky RX15 offre una portabilità sufficiente: misura 380 x 249 x 18,6 mm e pesa 2,5 kg, valori nella media per i portatili di questa categoria che permettono di farlo stare in qualsiasi zaino e di non sentirne troppo il peso una volta che lo si ha in spalla. Per quanto riguarda invece la durata della batteria, non aspettatevi prestazioni da ultrabook: i componenti sotto la scocca consumano, con un uso medio riuscirete a coprire tra le 4 e le 5 ore.

Eurocom Nightsky RX15

Per quanto riguarda il prezzo, la configurazione da noi provata costa circa 2980 euro. Si tratta indubbiamente di una cifra importante, ma inferiore a quella di altri prodotti presenti sul mercato e dotati di caratteristiche simili. Sappiamo bene che con la stessa quantità di denaro è possibile assemblare un PC desktop con i migliori componenti oggi disponibili, ma chi acquista un sistema come questo Eurocom Nightsky RX15 ha esigenze diverse, principalmente legate alla mobilità.

In conclusione, se siete alla ricerca di un computer portatile con cui svolgere tutte le vostre attività, che sia potente, altamente personalizzabile e non troppo complicato da trasportare, l’Eurocom Nightsky RX15 è sicuramente un prodotto da tenere in alta considerazione. Se invece siete alla ricerca di qualcosa di più specifico, magari dedicato prettamente al gaming e con uno schermo dall’alto refresh rate, fareste meglio a indirizzarvi su notebook creati ad-hoc per questo tipo d’utilizzo.

Eurocom Nightsky RX15

L’Eurocom Nightsky RX15 è un computer portatile equipaggiato con processore Intel Core i9-9980HK, scheda grafica RTX 2070 e 32 GB di RAM. Eurocom offre una vasta possibilità di personalizzazione, in modo che ognuno possa adattarlo al meglio alle proprie esigenze.


Verdetto

L'Eurocom Nightsky RX15 è un notebook dotato di hardware di alto livello, adatto sia ai videogiocatori che ai professionisti. L'abbinata Core i9-9980HK e RTX 2070 lo rendono perfetto per giocare e il software dedicato all'overclock permette di spingerli al massimo, mentre 32 GB di RAM che affiancano CPU e GPU offrono la possibilità di sfruttare al massimo anche i software professionali più pesanti, come quelli di rendering 3D. Lo schermo con risoluzione 4K è OLED e garantisce una copertura del 100% dello spazio DCI-P3, assicurando un'ottima fedeltà dei colori.

Pro

- Scelte in fase di configurazione;
- Prestazioni generali;
- Software di overclock;
- Schermo OLED.

Contro

- Rumorosità a pieno carico;
- Solo un anno di garanzia.