Schede Grafiche

Galax, in arrivo le prime GeForce RTX 3080 e RTX 3070 con blocco per il mining

I colleghi di VideoCardz hanno riportato che Galax si sta preparando a commercializzare nuove versioni delle schede grafiche GeForce RTX 3080 e RTX 3070 Black General equipaggiate con le edizioni rinnovate delle GPU di NVIDIA, le quali implementano un blocco hardware e software per il mining della criptovaluta Ethereum.

Galax GeForce RTX 3080 Black General FG

I nuovi prodotti sono identici in tutto e per tutto ai precedenti, a partire dalla confezione fino all’estetica. Come vi abbiamo riferito qualche giorno fa, NVIDIA avrebbe chiesto ai suoi partner AIB di differenziare le nuove varianti da quelle precedenti per evitare confusione tra i consumatori. Inoltre, si diceva che la dicitura Lite Hash Rate (LHR) fosse il nome in codice interno della nuova serie. Non sappiamo con certezza se NVIDA abbia definito delle linee guida specifiche su come i produttori dovrebbero etichettare le nuove schede grafiche o se siano liberi di commercializzarle come desiderino. Nel caso di Galax, il produttore ha aggiunto le lettere “FG” al nome del modello.

Ovviamente, le compagnie dovranno aggiornare o pubblicare nuove pagine sui propri siti web dedicate alle schede grafiche riviste. Ad esempio, Galax menziona specificamente che la GeForce RTX 3080 Black General [FG] utilizza il chip GA102-202 (LHR) e che le prestazioni nel mining di Ethereum sono limitate a circa 43 MH/s. La GeForce RTX 3070 Black General [FG], d’altra parte, ora impiega la GPU GA104-302 (LHR) con un hash rate in Ethereum limitato di 25MH/s. Si dice che NVIDIA invierà ai suoi partner i nuovi chip Ampere a metà maggio, quindi potremmo presumibilmente vedere i nuovi modelli di schede grafiche sugli scaffali dei negozi al massimo entro giugno.

Galax GeForce RTX 3070 Black General FG

Finora, le GeForce RTX 3080, RTX 3070 e RTX 3060 sono le uniche varianti che implementeranno un sistema anti-mining. NVIDIA ha presumibilmente lasciato fuori la GeForce RTX 3090 perché è semplicemente troppo costosa per essere importante anche per il mercato del mining. Al contrario, la GeForce RTX 3080 Ti ha dimostrato di essere un mostro in quest’ambito da un recente leak.

Ryzen 5 5600X, CPU molto equilibrata e con prestazioni molto soddisfacenti in ambito gaming, è attualmente disponibile su Amazon.