Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

Gli ultimi driver di Nvidia usano troppo la CPU – AGGIORNATA

Diversi utenti su Reddit e sul forum di Nvidia lamentano un uso anomale della CPU da parte degli ultimi driver per le schede video GeForce.

La scorsa settimana Nvidia ha rilasciato nuovi driver per le sue schede grafiche, i GeForce Game Ready WHQL 430.39. I driver hanno portato un migliore supporto a Mortal Kombat 11, la compatibilità con la GeForce GTX 1650, con il May 2019 Update di Windows 10 e tanto altro. A quanto pare però, in base a numerosi post degli utenti, i nuovi driver causerebbero anche un uso eccessivo della CPU.

Windows Latest ha scovato numerose lamentele da parte degli utenti su Reddit e il forum di Nvidia. Molte persone infatti hanno notato un uso della CPU da parte del driver che oscilla tra il 10% ed il 20% anche senza alcun programma in esecuzione. Il riavvio del sistema non risolve il problema, ma offre solo una tregua temporanea.

Questo ovviamente inficia le prestazioni del sistema, e gli effetti probabilmente si vedono non solo nel gaming, ma anche nell’uso quotidiano del computer.

Nvidia ha riconosciuto il disguido, e sul forum uno dei suoi dipendenti ha affermato che sono “in grado di replicare in maniera costante il problema” e che “stanno testando una soluzione”.

Questo, almeno, tre giorni fa in quanto sul forum nessuno da parte di Nvidia ha dato seguito alle ulteriori lamentele apparse sotto il post dedicato, né sono stati rilasciate informazioni riguardo il possibile aggiornamento o fix.

Gli utenti si sono anche lamentati delle prestazioni con alcuni giochi, in particolare come Shadow of the Tomb Raider e Final Fantasy XV, molto probabilmente correlati ai nuovi driver.

AGGIORNAMENTO 30-04-2019 ore 06:30: Nvidia ha pubblicato il driver hotfix 430.53 che risolve alcuni problemi tra cui l’uso eccessivo delle risorse del microprocessore da parte di NVDisplay.Container.exe.