Tom's Hardware Italia
Computer Portatili

Microtech e-Tab Pro sfida Surface Go e costa 200 euro in meno


Microtech e-Tab Pro
Schermo
10,1" - 1920x1080
Processore
Intel Celeron N4000
RAM
4 GB
SSD/Disco fisso
128 - no
Spessore/Peso
9,35 mm - 590 grammi
L'Italiana Microtech ha sviluppato un tablet 2-in-1 con Windows, che rappresenta un'alternativa al Microsoft Surface Go.

Quando si parla di 2-in-1 con Windows 10 il primo prodotto che viene in mente è sicuramente il Microsoft Surface Pro, ma esistono anche prodotti di altre marche, che per una ragione o per l’altra possono dimostrarsi delle alternative interessanti.

Uno di questi è l’eTab Pro dell’Italiana Microtech, un tablet da 10,1″ che potrete avere a un prezzo competitivo. Costa infatti 497 euro, comprensivi di tastiera e pennino, nella versione da 128 GB; mentre per il solo tablet vi basteranno 399 euro, ma consigliamo di prendere almeno la tastiera. Dal prezzo si può intuire che è un’alternativa al Surface Go, come confermano anche le specifiche. Rispetto al prodotto Microsoft, però, l’e-Tab Pro costa oltre 200 euro in meno (compresi tutti gli accessori).

Design e schermo

Il dispositivo principale è un tablet da 10,1″ (IPS LCD, 1920×1080). Intorno allo schermo ci sono cornici piuttosto grandi per gli standard odierni, ma nell’insieme l’impatto estetico è gradevole e la funzionalità garantita. Lo schermo non offre nessuna caratteristica da primo della classe, ma ha angoli di visione molti ampi e una grande luminosità massima. Inoltre, pur trattandosi di uno schermo lucido, ha un buon trattamento antiriflesso che permette di usarlo anche in condizioni non ideale (ma senza esagerare).

La dotazione è generosa: una USB-C, una USB-A, lettore di microSD, micro HDMI, presa per l’alimentazione e slot per scheda SIM, se si sceglie la variante che ne è dotata. Il lato lungo inferiore ospita solo l’aggancio magnetico per la tastiera opzionale.

Il sostegno è affidato a una staffa di acciaio, che può tenere l’e-tab pro praticamente verticale, e poi in ogni punto intermedio fino a circa 60 gradi. Abbiamo dunque una grande versatilità, che vi permetterà di usare il tablet più o meno in ogni situazione, anche se ovviamente il sedile di un aereo in classe economica è sempre una sfida durissima. La soluzione della staffa è funzionale, ma esteticamente qualcuno potrebbe trovarla insoddisfacente.

L’e-tab Pro è realizzato in alluminio e magnesio e dà l’impressione di un dispositivo estremamente solido e resistente. Non è particolarmente compatto (169.3 x 256.3 x 9.35 mm), né leggero (590 g il tablet e 279 grammi la tastiera, ma nemmeno troppo ingombrante. Potrete metterlo facilmente in qualsiasi borsa o zainetto.

Hardware e prestazioni

All’interno troviamo un processore Intel Celeron N400 (2 core, 1,10/2,6 Ghz, 4,8 W) abbinato a 4 GB di RAM su singolo slot. Microtech ha progettato un sistema di dissipazione fanless, cioè senza ventole: il sistema è quindi sempre assolutamente silenzioso, e tutto sommato riesce anche a mantenere un buon livello di prestazioni. Anche con il processore sotto massimo sforzo (con Prime95) e la temperatura intorno ai 95 gradi (siamo arrivati a punte di 98°), infatti, solo di tanto in tanto la frequenza dei due core scende sotto a quella massima, per consentire un po’ di raffreddamento.

A proposito di stress, l’e-Tab pro espelle il calore tramite la parte posteriore, in metallo. Tenerlo in mano potrebbe dunque risultare fastidioso, ma solo in situazioni estreme come appunto il test con Prime95. Diversamente, il prodotto resta sempre abbastanza fresco da poterlo maneggiare senza problemi. Per quanto abbiamo potuto vedere, non ci sono ragioni di temere problemi di throttling.

Il processore non è particolarmente potente, ma è sicuramente in grado di rispondere alle esigenze di chi compra un prodotto come questo: potete navigare, riprodurre video, modificare qualche fotografia, creare documenti e presentazioni. Un multitasking pesante non è consigliato, ma reggerà tre o quattro applicazioni con agilità. Parliamo comunque di prestazioni minime per oggetti di questo genere, è bene tenerlo in considerazione.

Quanto all’archiviazione, l’e-Tab Pro nasce con 64 o 128 GB GB di memoria eMMC, che sono davvero il minimo per usare Windows e giusto un paio di applicazioni. In fase di acquisto si può scegliere anche la versione da 128 GB – quella che consigliamo in questo articolo. O eventualmente si può aggiungere un SSD m.2 nell’apposito slot – cosa che purtroppo aumenterà il costo totale di almeno qualche decina di euro.

Tastiera e pennino

La tastiera proposta da Microtech è molto sottile e leggera, ma offre comunque 80 tasti a isola piuttosto grandi, un touchpad di dimensioni discrete e un lettore di impronte digitali, per accedere a Windows usando Windows Hello. Mi è sembrata una tastiera di media qualità, con la corsa un pochino troppo corta e la risposta un po’ rigida. La copertura in finta pelle non è proprio un esempio di eleganza, e suscita qualche dubbio riguardo alla possibile durata nel tempo. Nel caso dovesse rovinarsi, però, se non altro comprarne un’altra non sarà una spesa eccessiva.

All’inizio farete probabilmente molti errori, ma ci si abitua velocemente Facendo due test identici a distanza di qualche minuto, su typingtest.com, sono passato da 48 a 70 parole al minuto – mentre ne faccio circa 80 con la mia tastiera abituale (una vecchia Logitech); un risultato niente male davvero. Trovare i tasti all’inizio potrebbe sembrarvi complicato, e di certo alcuni sono più difficili dai altri (come ù, in particolare), ma nell’insieme è una tastiera più che dignitosa – sempre che non siate abituati a prodotti di maggiore qualità come quella che ha messo Huawei sul Matebook X.

La tastiera ha anche un semplice asola, a destra, dove infilare il pennino capacitivo quando non lo si sta usando. Giudizio positivo anche su quest’ultimo, che supporta 4.096 livelli di pressione.

Batteria

Il Microtech e-Tab Pro ha una batteria da 6.000 mAh (22,9 Wh), che dovrebbe garantire una giornata scarsa di autonomia, considerando almeno qualche momento in cui il computer può andare in stand-by. Diversamente, forse sarà preferibile mettersi in borsa anche l’alimentatore – che comunque è molto leggero. Purtroppo non è possibile caricare tramite la porta USB-C, ma è necessario usare il connettore proprietario.

Verdetto

Il MicroTech e-Tab Pro è un 2-in-1 con Windows 10 proposto a un prezzo competitivo. Potete infatti averlo per 497 euro direttamente sullo store ufficiale, a cui vorrete probabilmente aggiungere il costo di un SSD m.2 per espandere la capacità di archiviazione. In confronto, il Surface Go di Microsoft costa 774 euro (con tastiera e pennino). Considerando il solo tablet, invece, per l’e-Tab Pro ci vogliono 399 euro, mentre il Surface Go ne costa 529. Come specifiche, la differenza più rilevante sono i 4 GB di RAM. Sul piano del prezzo, dunque, il tablet dell’azienda italiana ne esce vincente – e forse è il criterio più importante quando si parla di oggetti come questo.

Se cercate un prodotto da dare a uno studente delle medie o delle superiori, oppure qualcosa da tenere in casa per l’uso occasionale, è sicuramente un’opzione interessante – anche perché ormai molte cose di fanno direttamente online e in streaming – come l’archiviazione delle fotografie o l’ascolto della musica.

È ragionevole anche prenderlo in considerazione come supporto per il lavoro, in alcuni contesti: giornalisti, insegnanti, e in genere professionisti che non hanno grandi esigenze di potenza, potrebbero trovare in questo Microtech e-Tab pro una soluzione adeguata ai loro bisogni.

Microtech e-Tab Pro

l’eTab Pro dell’Italiana Microtech è un tablet Windows da 10,1″. Costa 497 euro, comprensivi di tastiera e pennino. Un’alternativa convincente al Surface Go, con specifiche simili e un prezzo notevolmente più basso.


Verdetto

l'e-Tab Pro di Microtech è l'ideale per studenti delle medie e delle superiori, e per chi vuole lavorare in mobilità senza spendere molto.

Pro

prezzo molto vantaggioso, buona qualità generale, dissipazione fanless

Contro

design poco ricercato, la finitura della tastiera non è convincente