Computer Portatili

I migliori notebook economici sotto i 500 euro

In questo particolare periodo storico è davvero complicato accaparrarsi un notebook economico sotto i 500 euro perché il mercato offre tantissime alternative differenti. In questa fascia di prezzo, inoltre, sono presenti tantissimi prodotti che talvolta non garantiscono un’esperienza tutto sommato dignitosa, e per questo motivo abbiamo deciso di aiutarvi.

Se siete interessati dunque all’acquisto di un notebook economico, in questo articolo potete trovare dei validi prodotti scelti e selezionati dalla redazione di Tom’s Hardware Italia, che saranno sicuramente in grado di giustificare la spesa e soprattutto di offrirvi ottime prestazioni per questo range di prezzo.

N.B.: Per abbattere maggiormente il prezzo di vendita, Amazon Italia offre la possibilità di acquistare a rate alcuni prodotti. Come già specificato dal noto store e-commerce, non ci sono costi nel beneficiare di questa opzione d’acquisto, infatti non sono presenti i consueti tassi d’interesse. Invece, per quanto riguarda gli altri store (UniEuro, MediaWorld e Euronics), c’è la possibilità di acquistare a rate i prodotti con l’applicazione dei tassi.

Nota del redattore: Abbiamo aggiornato l’articolo al 21 ottobre con nuove aggiunte! Buona lettura e buono shopping!

I migliori notebook economici


Lenovo IdeaPad 3 con ChromeOS

Lenovo IdeaPad 3 Chromebook_top
Come primo prodotto di questa particolare guida, vogliamo consigliarvi l’acquisto del Lenovo IdeaPad 3 Chromebook. Con a bordo il sistema operativo ChromeOS, questo dispositivo può garantire grosse prestazioni, nonostante alcuni componenti non particolarmente potenti. Il merito va a Google che ha saputo confezionare un sistema capace di far rendere al meglio processori poco performanti. Per quanto concerne le sue specifiche tecniche, troviamo un processore Intel Celeron N4020, abbinato a 8 GB di memoria RAM e 64 GB di spazio d’archiviazione eMMC. A tutto questo si aggiunge anche un display da 14 pollici con risoluzione di 1280 x 720 pixel.

VEDI SU AMAZON


Lenovo IdeaPad 3 con Windows

Lenovo IdeaPad 3 Chromebook_top
Qualora vi servisse necessariamente Windows 10, vi consigliamo di acquistare il medesimo dispositivo con a bordo appunto il sistema operativo della società di Redmond. Mantiene praticamente le medesime specifiche tecniche, ovvero un processore Intel Celeron N4020, accompagnato da 4 GB di memoria RAM e 256 GB di spazio d’archiviazione SSD. Per quanto concerne il display, l’IdeaPad 3 vanta un pannello da 15,6 pollici con una risoluzione in FullHD, ossia 1920 x 1080 pixel, perfetto per coloro che desiderano guardare i migliori contenuti dai maggiori servizi on-demand del momento.

VEDI SU AMAZON


Acer Swift 1

Acer Swift 1_top
L’Acer Swift 1 rappresenta un’ottimo prodotto per componentistiche interne e prezzo di vendita. Si tratta di un dispositivo equipaggiato da un processore Intel Pentium N5030. Con i suoi 4 GB di RAM e un SSD da 128 GB, garantisce buone prestazioni in tutte le varie operazioni quotidiane, come la consultazione di e-mail e le varie applicazioni del pacchetto Office. Per quanto riguarda il display, questo notebook è dotato di uno schermo da 14 pollici con una risoluzione in FullHD – vale a dire 1920 x 1080 pixel -, che potrebbe sicuramente farsi valere anche nel campo multimediale, quindi fruizione di contenuti su YouTube e Netflix.

VEDI SU AMAZON


Teclast F15S

Teclast F15S_top
Acquistare un prodotto con una buona dotazione hardware, rispettando il target di prezzo prestabilito, è piuttosto difficile. Tuttavia, il mercato offre qualche strada semplice e in questo terreno troviamo uno dei migliori notebook economici in circolazione, vale a dire il Teclast F15S. Stiamo parlando di un portatile che si caratterizza per il suo processore Intel Celeron Intel J3455, accompagnato da 6 GB di memoria RAM e 128 GB di spazio d’archiviazione Queste specifiche sono perfette per coloro che desiderano consultare quotidianamente la posta elettronica oppure per compiere tutte quelle attività quotidiane, e persino guardare i contenuti multimediali, dato che vanta un display da 15,6 pollici con una risoluzione in FullHD.

VEDI SU AMAZON


CHUWI HeroBook Pro

notebook_top
Chuwi è uno dei protagonisti indiscussi di questa particolare guida all’acquisto, grazie ai suoi innumerevoli prodotti che talvolta riescono ad entrare nel cuore degli appassionati per il loro rapporto qualità prezzo. Tra questi vi citiamo il Chuwi HeroBook Pro, un dispositivo che possiede un processore Intel Gemini Lake N4000 ed è dunque capace di rendere efficienti le operazioni di tutti i giorni. Ad assistere un buona CPU ci pensano invece 8 GB di memoria RAM e ben 256 GB di memoria interna, per assicurare una buona reattività all’apertura delle applicazioni di ultima generazione. E poi, bisogna sottolineare la presenza di uno schermo con una diagonale di 14 pollici e una risoluzione in FullHD, ideale per guardare tutti i film del momento.

VEDI SU AMAZON


Microsoft Surface Go

notebook_sotto_500euro
In questa speciale guida ai migliori notebook economici abbiamo inserito un piccolo bonus, rappresentato dal nuovo Surface Go di Microsoft. Si tratta di un tablet dotato di un processore Intel Pentium Gold 4415Y abbinato con una scheda grafica integrata Intel HD 615. Per quanto riguarda le memorie, il Surface Go è equipaggiato da una RAM da 8 GB e un SSD da 128 GB. Il suo peso è di soli 0,522 Kg e quindi rappresenta un buon compagno di viaggio, adatto alla fruizione di file multimediali oppure alle classiche operazioni quotidiane.

VEDI SU AMAZON


Microsoft Surface Laptop Go

Microsoft Surface Laptop Go_top
Vogliamo chiudere in bellezza, presentandovi un dispositivo dalle ottime specifiche tecniche, venduto ad un prezzo leggermente inferiore alla soglia dei 500 euro. Stiamo parlando del Surface Laptop Go di Microsoft che, per alcuni, possiede un ottimo rapporto prezzo/qualità. Iniziamo col dire che a bordo troveremo il sistema operativo Windows 10, in modalità S, presto aggiornabile ufficialmente a Windows 11. Entrando in quelle che sono le sue specifiche tecniche, questo prodotto vanta un processore Intel Core i5-1035G1 operante a 3.6 GHz con 4 GB di memoria RAM e 64 GB di spazio d’archiviazione. Tra le sue specifiche troviamo anche un display PixelSense da 12.45″ con una risoluzione custom di 1536 x 1024 pixel, perfetti per guardare contenuti multimediali oppure per giocare sfruttando il cloud di Microsoft.

VEDI SU AMAZON


Come scegliere un notebook

I notebook sono strumenti di vitale importanza al giorno d’oggi perché consentono di effettuare una serie di operazioni, utili sia in ambito lavorativo che domestico. Proprio per questo motivo, la scelta è particolarmente ardua: bisogna considerare diversi fattori in base alle nostre esigenze e aspettative, quali sono le caratteristiche da privilegiare e invece quali sono quelle da rinunciare per non superare il budget prefissato (in questo caso, 500 euro ndR).

Processore e RAM

Uno dei primi fattori da controllare prima di effettuare un acquisto è il processore, perché banalmente rappresenta il cuore pulsante di un portatile. Un buon processore, abbinato ad una serie di componenti di qualità, sarà in grado di garantire ottime prestazioni nel tempo in tutte le circostanze, come specificato in apertura. In questa fascia di prezzo, tendenzialmente le performance dei notebook di questo livello non sono delle migliori, motivo per cui bisogna fare qualche grosso sacrificio in termini di design e di funzionalità secondarie.

Design e fattore di forma

Si dice “non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace”. Praticamente una verità assoluta, tuttavia ad un buon hardware non è sempre associato un buon design e, in alcuni casi, i limiti di budget impongono di scegliere un notebook economico esteticamente “meno bello” rispetto ai suoi concorrenti.

Come altro aspetto da considerare è il fattore forma, che si intende la tipologia di prodotto tra i quattro disponibili attualmente sul mercato. Infatti, è possibile optare per un semplice notebook (più pesante e generalmente più prestante), un ultrabook (leggero ma con qualche limitazione a livello hardware per renderlo leggero e trasportabile) oppure un convertibile 2-in-1 (una sorta di via di mezzo tra un tablet e un notebook; l’esempio lampante è il Microsoft Surface).

Sistema operativo

Un aspetto particolarmente soggettivo quello del Sistema Operativo, al pari del design e del fattore forma. In questa guida abbiamo selezionato due sistemi diversi tra loro, ma entrambi saranno in grado di offrire ottime prestazioni. Nel primo caso, Windows, è il sistema operativo più utilizzato in questo momento, vanta tantissime nuove funzionalità e un vastissimo catalogo di applicazioni. Nel secondo caso, invece, abbiamo selezionato ChromeOS che viene installato su tantissimi dispositivi di fascia bassa.