Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Periferiche di Rete

Netgear Nighthawk AX8 e AX12, router Wi-Fi 6 che sembrano astronavi

Netgear ha annunciato il Nighthawk AX8 e il Nighthawk AX12, i suoi primi router Wi-Fi 6 – il nuovo nome introdotto recentemente per indicare la nuova generazione dello standard 802.11, vale a dire 802.11ax. Come da tradizione, l’azienda ha curato molto anche l’aspetto dei router, scegliendo stavolta un design che ricorda vagamente una nave spaziale. Volendo ci si può vedere un trasporto imperiale preso da Star Wars in effetti, o un caccia con tecnologia stealth.

Compatibilmente con lo standard Wi-Fi 6, i due nuovi router promettono velocità di trasferimento fino a 6 Gbps, gestite da un processore “quad-core” che bilancerà le prestazioni per ottenere sempre i migliori risultati possibili. Grazie alla soluzione QAM (Quadrature amplitude modulation) l’azienda promette anche un’efficienza migliorata del 25% rispetto alle generazioni precedenti. Le antenne (8×8 MIMO) sono integrate nelle “ali”.

Le porte Ethernet disponibili sono cinque (AX12) o sei (AX8), oltre a una dedicata per l’ingresso della linea Internet dal modem. Non manca il controllo vocale tramite Google Assistant o Alexa, ma il materiale stampa non risponde alla fondamentale domanda a che serve il controllo vocale su un router? A bordo ci sono due porte USB 3.0 per collegare hard disk, stampanti e altre periferiche.

La differenza fondamentale tra i due modelli sta nei flussi contemporanei: otto oppure dodici, compatibilmente con il nome del modello (AX8 e AX12 appunto). Chi ha veramente tanti dispositivi da collegare contemporaneamente potrebbe trovare interessante la seconda possibilità.

Prevedibilmente non stiamo parlando di oggetti economici; per ora il Nighthawk AX8 è presente sul catalogo di Amazon USA, con un prezzo base fissato a circa 400 dollari. L’AX12 sarà in distribuzione invece nel primo trimestre 2019.  Se siete interessate a un router Wi-Fi 6 e non volete aspettare, comunque, è già in commercio l’Asus RT-AX88U a circa 400 euro. In previsione delle legittime cautele da parte dei compratori, inoltre, Netgear sta introducendo il servizio “Wi-Fi as a service”; a quanto pare che sia una sorta di periodo di prova gratuito di 90 giorni.

Se vuoi migliorare le prestazioni wireless casa, più che un nuovo router probabilmente ti serve un sistema mesh come Huawei Wi-Fi Q2 (250 euro).