Tom's Hardware Italia
Schede Grafiche

Radeon RX 5500 e 5500M svelate: GPU Navi per giocare in Full HD su PC desktop e portatili

AMD ha svelato la scheda video Radeon RX 5500 e la GPU mobile Radeon RX 5500M. Ecco le specifiche tecniche di due due soluzioni che mirano a farvi giocare bene in Full HD.

Anche se molti appassionati vogliono una risposta di AMD alla GeForce RTX 2080 Ti, l’azienda guidata da Lisa Su prosegue su una strategia ben precisa: diffondere sempre più la tecnologia Radeon.

Radeon RX 5500 5500M presentazione

Oltre alle console – AMD ha contratti con Sony e Microsoft per questa e la prossima generazione – l’azienda punta a coprire la fascia prestazionale immediatamente precedente alle schede video Radeon RX 5700 e 5700 XT, introdotte a luglio.

Stiamo parlando dei prodotti che coprono la fascia del Full HD, la risoluzione più in voga nel mondo dei videogiocatori. Secondo Jon Peddie Research, contando PC e console, oggi il 51% dei gamers gioca usando una GPU Radeon, più di quelli che usano chip grafici Intel e Nvidia messi insieme.

Per questo motivo dopo anni di ottime proposte per rapporto prezzo – prestazioni chiamate Radeon RX 570, RX 580 e RX 590, AMD introduce finalmente una nuova scheda video chiamata Radeon RX 5500, tanto su desktop quanto su mobile (RX 5500M).

Non ci troviamo più davanti a una GPU Polaris, bensì a una GPU Navi (Navi 14) fondata sulla nuova architettura RDNA, che sta per Radeon DNA.

Il chip è prodotto a 7 nanometri, conta 6,4 miliardi di transistor e supporta il PCIe 4.0 – il die ha una dimensione di 158 mm2, inferiore ai 221 mm2 della GPU Polaris della RX 480. All’interno ci sono 22 Compute Units, per un totale di 1408 stream processor.

La GPU della Radeon RX 5500 desktop ha una potenza fino a 5,2 TFlops grazie a frequenze in Game Clock fino a 1717 MHz e in Boost fino a 1845 MHz. La scheda è disponibile con un massimo di 8 GB di memoria GDDR6 (ci saranno quindi modelli da 4 GB) collegati a un bus a 128 bit.

La proposta mobile Radeon RX 5500M invece ha frequenze operative più basse – 1448 MHz in Game Clock e 1645 MHz in Boost – per una potenza di 4,6 TFlops. La GPU viene accoppiata a 4 GB di memoria GDDR6, sempre su bus a 128 bit.

AMD sottolinea che la GPU a bordo della scheda video desktop RX 5500 offre il 20% di prestazioni in più di una RX 480 con un calo dei consumi del 27%. In modo simile alla GPU Navi 10 delle schede RX 5700, AMD ha rinnovato il Radeon Media Engine e il Display Engine.

Radeon RX 5500 5500M presentazione

La nuova soluzione è in grado di assicurare oltre 60 fps nei giochi tripla-A in Full HD, e oltre 90 fps nei giochi eSports. Alcuni esempi? 92 fps in Gear 5 contro i 79 della RX 480 e i 61 fps della GTX 1650 – stando ai benchmark diffusi da AMD. Oppure 82 fps in Borderlands 3, contro i 69 e i 61 fps di RX 480 e GTX 1650. In Ghost Recon Breakpoint si parla di 60 fps per la nuova arrivata contro 49 e 41 fps delle schede già citate.

Radeon RX 5500 5500M presentazione

Nei giochi eSports AMD ritiene che la RX 5500 sia dai 20 ai 40 fps più veloce della GTX 1650 di Nvidia. Radeon RX 5500 sarà disponibile nel corso del quarto trimestre in versione personalizzata da ASRock, Asus, Gigabyte, MSI, PowerColor, Sapphire e XFX.

Arriverà invece nei PC desktop preassemblati nel corso di novembre: aspettatevi di vederla nei modelli HP Omen Obelisk e Pavilion Gaming, ma anche nei Lenovo Legion T530 e IdeaCentre T540. A dicembre toccherà ai PC Acer Nitro 50.

In omaggio, acquistando la scheda video presso rivenditori selezionati, un gioco a scelta tra Borderlands 3 o Ghost Recon Breakpoint. Il prezzo della scheda video? AMD non l’ha comunicato. Per quanto riguarda invece le uscite video, anche se le foto del modello di riferimento – che non arriverà sul mercato – mostrano tre DisplayPort e una HDMI, starà ai produttori scegliere il mix ideale.

Radeon RX 5500 5500M presentazione

Passiamo alla RX 5500M, la nuova proposta per i notebook: anzitutto è bene sottolineare che MSI proporrà da entro fine mese Alpha 15, un notebook con pannello IPS Full HD a 144 Hz che vedrà la nuova GPU affiancata da un processore Ryzen 7 3750H. L’azienda taiwanese a inizio anno aveva affermato che stava valutando le soluzioni di AMD, ed evidentemente il giudizio è stato positivo.

Anche in questo caso, il confronto con la GTX 1650 mobile di Nvidia dovrebbe veder uscire vincitrice la RX 5500M, sempre secondo i test di AMD. Tanto la versione desktop quanto quella mobile assicurano supporto alle tecnologie principali di AMD come FreeSync 2, FidelityFX, Anti-lag e molte altre.