Tom's Hardware Italia
Accessori PC e Gaming

Razer Huntsman Tournament Edition con switch opto-meccanici lineari

La nuova tastiera Razer Huntsman TE è una tastiera dal design compatto di tipo TKL e monta i nuovissimi switch opto-meccanici lineari made in Razer. Questa tastiera è dedicata al mondo eSport, progettata per essere più precisa e veloce.

La famiglia di tastiere Razer Huntsman, costruite con tasti opto-meccanici, si espande con la nuovissima Huntsman TE (Tournament Edition). L’ultima arrivata in casa Razer va a migliorare le già ottime prestazioni della Huntsman Elite (uscita a giugno 2018) in termini di precisione e velocità grazie all’inserimento di un nuovo switch made in Razer: lo switch opto-meccanico lineare.

Come funziona uno switch opto-meccanico? A differenza dei tradizionali switch meccanici che comprendono un gran numero di componenti mobili e si attuano tramite contatto metallico, gli switch opto-meccanici Razer consentono l’attuazione per mezzo di un fascio luminoso.

In pratica, quando si va a premere un tasto, un fascio di luce attraversa immediatamente lo stelo del tasto, provocando l’attuazione, e inviando al computer il segnale corrispondente per l’esecuzione dell’azione desiderata.

Questo tipo di switch dà quindi lo stesso riscontro tattile e con lo scatto tipico delle tastiere meccaniche ma con un’attuazione ottica digitale. È un sistema ibrido che consente l’attuazione della battuta nel momento esatto in cui si percepisce il “click”.

Essendo progettato per il mondo degli eSport, il nuovo switch opto-meccanico lineare offre battute più rapide e reattive rispetto allo switch opto-meccanico, con un punto di attuazione che passa da 1,5 a 1 mm e una forza di attuazione necessaria che passa da 45 a 40 grammi.

Inoltre gli switch Razer sono testati per garantire una durabilità fino a 100 milioni di battute. I tasti della Huntsman TE sono prodotti in PBT, un materiale termoplastico più duro e resistente dell’ABS o del PVC, che conferisce ai tasti un feedback con rifiniture solide e ruvide che sopportano un uso intenso.

Per la nuova Huntsman Tournament Edition, Razer ha prodotto i propri strumenti proprietari per produrre robusti questi robusti keycap che sono realizzati con un doppio stampaggio per ovviarne l’usura dei simboli (oltre che del keycap stesso) che, tra l’altro, sono dotati del font più sottile mai utilizzato prima su un tasto in PBT, donando così uno stile pulito e minimalista.

Su questa tastiera è presente il sistema di illuminazione Razer Chroma che consente di personalizzare l’illuminazione garantendo la selezione tra ben 16,8 milioni di opzioni di colore. Questo sistema consente anche di sincronizzare gli effetti di luce con oltre 500 dispositivi che a oggi fanno parte dell’ecosistema Razer Chroma.

Tasti a parte, di cui abbiamo largamente discusso, la Huntsman TE presenta un design compatto di tipo TKL (senza tastierino numerico) che, oltre all’uso di materiale termoplastico di alta qualità, vede l’utilizzo di una piastra superiore in alluminio opaco.

È una tastiera progettata per i videogiocatori professionisti che della possibilità di essere spostata e trasportata facilmente da un torneo all’altro vuole farne un suo elemento caratterizzante.

Per questo il suo cavo USB-C, intrecciato e in fibra ottica, è removibile ma non per questo passibile di scollegamenti accidentali: Razer ha infatti munito la tastiera di un fermo di sicurezza per evitare questi spiacevoli inconvenienti.

Per non perdere mai le proprie impostazioni preferite ovunque si vada, la Huntsman TE presenta la possibilità di salvare fino a 5 configurazioni profilo sia su cloud, tramite software Razer Synapse 3, sia sulla memoria integrata di cui dispone.

Ultime caratteristiche da tener presenti che non possono mancare su una tastiera gaming: il rollover a 10 tasti con funzionalità anti-ghosting, l’ultrapolling a 1000 Hz e la possibilità di poter registrare macro al volo grazie ai suoi tasti interamente programmabili.

Razer Huntsman TE è disponibile già ora per il mercato statunitense a un prezzo consigliato al pubblico di 129,99 dollari. Sarà invece disponibile in tutto il mondo verso la fine di settembre.