Accessori PC e Gaming

Recensione Logitech G815


Logitech G815
Tipologia
Meccanica
Switch
GL CLICKY
Layout
US
Illuminazione
RGB LIGHTSYNC

Di tastiere da gaming ne vediamo ogni giorno e per chi ne vuole acquistare una, con tutta la scelta disponibile sul mercato, non è affatto semplice. Anche perché mai come con le tastiere la scelta è derivata da un parere personale, sia per l’estetica che per la composizione degli switch e delle macro. Insomma, un po’ dipende dal vostro stile di gioco e dai vostri gusti personali.

Oggi però vi parliamo di una di quelle tastiere che chiunque sarebbe ben felice di possedere, nonostante layout US – da molti comunque molto apprezzato. Stiamo parlando della Logitech G815, una tastiera non propriamente economica – circa 199 euro – ma capace di sorprendervi per il suo design, per la sua qualità costruttiva e per le sue performance legate ai videogiochi.

Come è fatta

La Logitech G815 è una tastiera minimale, semplice nell’estetica ma dal fascino irresistibile. È molto sottile – solo 22 mm -, pesa 1145 g e offre una qualità costruttiva invidiabile che la rende elegante e perfetta per qualsiasi tipo di postazione. La scocca superiore è in alluminio grigio-scuro, quella inferiore in plastica, i contorni sono arrotondati per renderla meno squadrata e con lineamenti più morbidi.In generale si tratta di una periferica molto bassa e adatta a chi non piace particolarmente giocare con tasti troppo grandi o troppo alti.

Il layout è US , apprezzato da numerose persone ma che comunque può far storcere il naso a una serie di possibili acquirenti. Vi possiamo assicurare, però, che è facilmente identificabile e nel momento in cui scrivete a memoria difficilmente vi troverete in difficoltà. La configurazione integra 5 tasti macro nella parte sinistra più il controllo multimediale sopra a destra che consente di gestire i brani, mutare o modificare il volume di una canzone o l’audio di un film grazie all’utilizzo di una ghiera gommata e configurabile. Presente anche il controllo LIGHTSYNC RGB che permette di personalizzare l’illuminazione RGB dei tasti con circa 16,8 milioni di combinazioni di colori, modificando animazioni, effetti a seconda dell’azione di gioco o dell’audio. Il controllo è usufruibile sia dai profili presenti nella parte superiore sinistra sia grazie al G-HUB software. Presente anche il tasto per la modalità gioco e quello dedicato alla riduzione o disattivazione dell’illuminazione RGB.

Il cavo di collegamento USB è resistente e comprende un passtrough USB 2.0 per utilizzare eventuali dispositivi esterni come chiavette, mouse o hard drive con un ingresso USB posto nel retro. Lo stesso è posizionato proprio vicino al cavo, facilmente raggiungibile anche senza dover necessariamente vederlo.

Software

Il software G-HUB scaricabile gratuitamente dal sito ufficiale permette di personalizzare macro, illuminazione RGB e modificare i tasti a proprio piacimento. Oltre a questo, Logitech ha messo a disposizione una libreria online in cui è possibile condividere le proprie impostazioni o scaricare quelle degli altri. È estremamente pulito, facile da usare e soprattutto – cosa non scontata – ordinato nel raccogliere tutte le informazioni necessarie.

Il G-HUB permette di mettere mano su qualsiasi modifica del LIGHTSYNC RGB, scegliendo animazioni, colorazioni, tipologia di di effetti, velocità e luminosità. Tutto questo vi consente di avere un controllo totale sulla vostra Logitech G815, offrendovi l’opportunità di configurarla come meglio volete.

La nostra prova

La Logitech G815 da noi testata è dotata di switch GL CLICKY. Questi switch meccanici bianchi hanno un punto di attuazione a 2,7 mm e una forza di attuazione di 50 grammi. Pur essendo meccanica questa G815 non è particolarmente rumorosa. Per l’occasione l’abbiamo utilizzata per diverso tempo in redazione, sia per testare i giochi sia per scrivere articoli e nonostante il click udibile degli switch era superiore alle comuni tastiere a membrana dei colleghi, il rumore generale non ha particolarmente infastidito. Un bella prova, considerando che la stessa è comodissima anche per scrivere, peccato pecchi per la mancanza di un poggiapolsi che sarebbe potuto risultare decisamente comodo durante le lunghe sessioni di gioco o di lavoro.

Nei videogiochi questa Logitech G815 da il meglio di se, permettendoci di sfruttare al 100% tutte le sue potenzialità con l’utilizzo dei 5 tasti macro G per gli strategici come Age of Empires o Starcraft II fino agli sparatutto come Rainbow Six Siege. Si riesce a giocare per diverse ore senza stancarsi o aver male alle dita, grazie soprattutto al feedback tattile degli switch GL CLICKY che abbiamo trovato comodi e piacevoli alla pressione.

Logitech G815

La G815 è una tastiera meccanica di Logitech, con design premium e switch bianchi GL CLICKY. Perfetta sia per giocare che per scrivere, bella da vedere anche grazie al sistema d’illuminazione RGB LIGHTSYNC.


Verdetto

La Logitech G815 è una tastiera prevalentemente da gioco. Offre un'estetica davvero fantastica e una qualità costruttiva di buon livello. Anche il software e tutto il comparto RGB è davvero ben gestito, ma è anche vero che il prezzo di listino a cui viene offerta - 199,99 - è forse un po' alto per quello che offre. Rimane comunque un'ottima scelta per chi preferisce giocare con dei tasti bassi e alterna gaming e lavoro - si perché è davvero ottima anche per scrivere - in maniera costante.

Pro

- Comfort di alto livello
- Esteticamente molto bella
- Materiali ottimi

Contro

- Prezzo abbastanza alto
- Manca il poggiapolsi
- Layout non italiano