Software

“Windows è tornato”, l’annuncio di Microsoft svela grandi piani per il futuro?

Microsoft è alla ricerca di personale e non per un ruolo qualunque. Stando all’annuncio di lavoro, sono probabilmente molti i cambiamenti a cui Windows 10 andrà in contro nel prossimo futuro e all’azienda di Redmond serve tutto l’aiuto possibile. Come sarà la prossima evoluzione di Windows?

Windows 10 Sun Valley

L’annuncio di lavoro è molto chiaro: Microsoft sta cercando un ingegnere Senior da inserire nel proprio team Windows Core User Experiences per “orchestrare e fornire un ampio ringiovanimento visivo delle esperienze di Windows” e “mostrare agli utenti che Windows è tornato”.

Microsoft annuncio di lavoro

Prima scoperto da Windows Latest e poi ricondiviso da Bleeping Computer, l’annuncio sarebbe stato pubblicato ad ottobre dell’anno appena trascorso e, dopo aver visto le prime notizie a riguardo, Microsoft lo avrebbe recentemente riformulato con parole meno entusiastiche.

Il team Windows Core User Experiences è responsabile della guida verso nuove innovazioni per le interfacce utente del brand utilizzate da miliardi di clienti Windows e Surface Hub in tutto il mondo, e siamo alla ricerca di un ingegnere senior collaborativo, inclusivo e ossessionato dai clienti per aiutarci a costruire il futuro delle Esperienze Windows“, ha condiviso Microsoft nella descrizione della posizione lavorativa.

In questo team, lavorerai con la nostra piattaforma chiave, Surface, e i nostri partner OEM per orchestrare e fornire un’ampio ringiovanimento visivo delle esperienze di Windows per mostrare ai nostri clienti che Windows è TORNATO e garantire che Windows sia considerato la migliore esperienza di utilizzo del sistema operativo per i clienti“.

Microsoft sta pianificando un aggiornamento dell’interfaccia utente per Windows 10. Questo progetto è conosciuto al momento con il nome di Sun Valley e dovrebbe includere un nuovo menu Start e Action Center, un’interfaccia utente migliorata per File Explorer, modifiche come gli angoli arrotondati per le finestre e un’ulteriore integrazione del Fluid Design in tutto Windows 10.

L’azienda non ha ancora parlato ufficialmente di questo progetto, tuttavia l’obiettivo dovrebbe essere quello di completare i lavori in tempo per le vacanze invernali del 2021.

Avete bisogno di una licenza di Windows 10 Pro le il vostro nuovissimo PC da gaming? Su Amazon è disponibile a soli 9,90 euro, non perdetevela.