gadget antistress

I migliori gadget antistress | Giugno 2021

Anche se l’emergenza sanitaria sembra essere ormai arrivata alla sua conclusione (o almeno è quello che ci auguriamo tutti), il COVID-19 ha causato su molti di noi uno stress immenso, portando ad una appesantimento dell’umore e della tensione psichica che, purtroppo, continuerà a gravare su moltissimi di noi per tanto, tantissimo tempo. Certo, il peggio pare passato, ma anche se il dramma della malattia sarà solo un ricordo, starà a noi, cioè ai singoli, riuscire a ritrovare il proprio equilibrio e la propria bussola, scacciando in ogni modo possibile quell’ansia e quella paura che ancora ci attanagliano l’animo e la mente.

Ora, come abbiamo detto tante volte nel corso di questa terribile pandemia, noi di Tom’s non abbiamo né la voglia, né le competenze, né le pretese di sostituirci ad un vero e serio aiuto clinico e/o psicologico, tuttavia per quella che è la nostra esperienza di lavoro, in cui molti di noi conoscono il termine “smart working” da prima che fosse sdoganato dal primo lockdown, abbiamo pensato fosse utile offrirvi alcuni piccoli suggerimenti utili per recuperare lucidità e per allontanare, senza troppa fatica, i gravosi nuvoloni dello stress.

Si tratta di una serie di gadget che, noi in primis, abbiamo trovato utili in più di un’occasione, tanto durante le lunghe e dure giornate di lavoro, tanto nei momenti di quiete, tempo libero e rilassatezza ben chiaro che, prima ancora di proporvi di acquistare qualsiasi cosa, il più importante suggerimento che vogliamo darvi è di cercare più di una mera distrazione, ma di concentrarvi sulla ricerca di un hobby, sullo sviluppo di una passione che avete lasciato nel cassetto, e sul riappropriarvi del vostro benessere psico-fisco preferendo attività sportive ed all’aria aperta. 

Detto questo, pensiamo davvero che tenere in tasca, o sulla scrivania, qualcuno di questi piccoli gadget possa aiutarvi a rimettervi in asse. Ovviamente non stiamo dicendo che l’acquisto di un piccolo antistress possa sopperire ad un vero e proprio aiuto ma, semplicemente, che alcuni dei prodotti in commercio riescono, premessa la capacità di ritagliarsi un attimo per sé stessi, ad alleviare la fatica mentale ed a ridarci un po’ di serenità. Certo, l’offerta è vastissima, ma per vostra fortuna ci siamo qui noi a testare ogni prodotto immesso sul mercato, sicché abbiamo selezionato per voi ben 8 gadget, adatti a tutte le tasche. Si tratta di semplici soluzioni con cui potersi svagare e potersi rilassare nonostante tutto, e ce n’è davvero per tutti i gusti: da chi cerca un modo per tenersi impegnato con soluzioni creative, a chi preferisce impegnare il tempo meditando e riflettendo su sé stesso. 10 idee che vi faranno dimenticare – si spera – tutto lo stress accumulato negli ultimi tempi!

Gadget antistress per affrontare il lockdown


Il pungiball da scrivania

Pungiball
Cominciamo con uno degli oggetti più ambiti e ricercati da chi lavora alla scrivania o al PC: stiamo parlando del “pungiball da scrivania“, ovvero una sacca da prendere a pugni forsennatamente quando lo stress comincia ad adombrarvi la giornata. Perché tenersi dentro tutto quando si può sfogare la propria sofferenza senza nuocere a nessuno?! In commercio ne esistono molti modelli, da quelli in pelle, a quelli in pelle sintetica, pieni di polistirolo o gonfiabili, ma tutti sono accomunati dall’essere progettati per essere presi a pugni tutti i giorni. Noi vi suggeriamo di cercarne uno che sia fissabile alla scrivania grazie ad un pratico morsetto, così da restare molto saldo e poter essere rimosso senza danni al mobilio. Un “alleato” prezioso nella lotta allo stress di tutti i giorni, specie quando derivante dal lavoro in smart working.

» Clicca qui per acquistare un pungiball da scrivania


I puzzle 3D

GoT puzzle 3D
Un grande classico del tempo libero in casa, i puzzle sono un passatempo amatissimo ed ancora molto acquistato da persone in tutto il mondo. Molti li considerano noiosi o persino tediosi e, addirittura, per qualcuno saranno fonte di ulteriore stress più che di relax, ecco perché oltre ai classici vogliamo proporvi anche qualcosa di diverso e divertente, ovvero i puzzle 3D! Nati nel cuore degli anni ’90 e portati in Italia con successo dalla Ravensburger, i puzzle tridimensionali sono in plastica morbida e leggera, sulla cui superficie è incollata saldamente una porzione della superficie dell’oggetto da ricostruire (solitamente un edificio o un monumento). Negli anni ne sono stati prodotti di ogni forma e dimensione, con anche alcune bellissime varianti su licenza estrapolate dal mondo di Harry Potter o di Game of Thrones. Molto più accessibili dei puzze classici, sono un passatempo piacevole e rilassante ed il risultato finale, oggi come oggi, è davvero sorprendente!

» Clicca qui per acquistare un puzzle 3D
» Clicca qui per acquistare un puzzle classico


Un model kit

Mazinkaiser model kit
E visto che abbiamo citato i puzzle, pensiamo ai model kit come a delle versioni in plastica rigida dei suddetti, con degli incastri solidi che, una volta uniti, molto difficilmente si staccheranno. Un model kit è sostanzialmente un modellino in scala composto per lo più in plastica o legno, la cui costruzione può essere sia per incastri che per mezzo della colla, anche se questo dipende molto dalla tipologia di model kit. Quelli giapponesi, ad esempio, specie per ciò che concerne il mondo del robot (o mecha che dir si voglia) sono generalmente ad incastri, con parti in plastica già dipinte e la sensazione sarà quella di montare delle grosse (e complesse) sorprese Kinder. Diversamente i modellini bellici o quelli di navi e galeoni (sovente in legno di balsa) richiedono colla, colori e molta più dedizione. In ogni caso si tratta forse dei migliori palliativi alla noia che possiate incontrare in un periodo di forzata quarantena come quello che stiamo vivendo.

» Clicca qui per acquistare un model kit


Un set LEGO

lego batmobile
Ultima proposta da montare della nostra lista: se si parla di assemblare, disassemblare e seguire istruzioni è impossibile non citare i set Lego, disponibili in una varietà così elevata da potervi virtualmente tenere impegnati ogni giorno della vostra vita. Non importa l’età, non importa il tema, non importa il numero di mattoncini: un set Lego è ancora e sempre uno dei migliori modi per scaricare ansia, tensione e stress!

» Clicca qui per acquistare un set LEGO


Il fidget cube

fidget cube
Figlio illegittimo di un fidget spinner e di un dado di D&D, il fidget cube imperversa negli uffici di tutto il mondo da almeno un paio d’anni ed è considerato, a detta di molti, una soluzione anti stress pratica ed economica. L’idea è semplice: si tratta di un piccolo cubo sulle cui facce sono presenti inserti di diverso tipo, come tasti, parti mobili, parti rotanti e via discorrendo. L’idea è che stringendolo tra le dita sia possibile sfogare il proprio stress sulle sue diverse componenti, cercando così di ritrovare la serenità. Funzionerà davvero? Saranno solo fandonie? Chi lo sa, fatto sta che per meno di 10 euro potrete scoprirlo da soli.

» Clicca qui per acquistare il fidget cube


Un libro da colorare

mandala complessi libro da colorare adulti
Sappiamo che molti di voi staranno storcendo il naso, ma in realtà dovreste seriamente valutare l’acquisto di un libro da colorare se volete abbassare i vostri livelli di ansia e stress. Notoriamente noto come uno svago per bambini, il libro da colorare ha – specie negli ultimi anni – ritrovato fiducia in sé stesso sotto forma di passatempo per i più grandi, con alternative di tutti i tipi: dai classici mandala agli animali, passando per pagine e pagine di omini ispirati all’artista Keith Haring sino agli album contenenti parolacce da colorare. Che non saranno di buon gusto, ma di certo vi aiuteranno a sfogare un bel po’ di tensione repressa. 

» Clicca qui per acquistare un libro da colorare


Gli album “paint by sticker”

paint by sticker
Ve li ricordate gli album di figurine della nostra infanzia? Ricordate la gioia dell’acquistare le bustine di figurine per poi incollare queste ultime tra le pagine nel tentativo (spesso vano) di completarlo prima che la collezione terminasse? Bene, qualcuno ha pensato che quella sensazione così nostalgica potesse essere un buon palliativo allo stress creando i cosiddetti album “paint by sticker“, il cui principio non è troppo dissimile da quello di un album da colorare, con la differenza che invece dei pennarelli, qui si utilizzano delle forme di carta adesiva e colorata, sostanzialmente delle figurine. Questi album raffigurano generalmente animali, paesaggi oppure opere d’arte esistenti, tutte immortalate su pagine bianche con gli appositi spazi da riempire (in base alla corrispondenza tra numeri e colori) di apposite figurine di carta colorata. La cosa bella è che funzionano! Una volta che si parte ad incollare non si smette fino alla fine!

» Clicca qui per acquistare un album paint by stickers


Lo speaker per il rumore bianco

speaker rumore bianco
Uno dei peggiori effetti collaterali dello stress e dell’inedia forzata può essere la mancanza di sonno. Una situazione molto sgradevole che, specie se soggetti a forte stress, può causare un’insonnia prolungata e pesante, capace di debilitare fisicamente e mentalmente. Esistono in commercio molte soluzioni all’insonnia, dai prodotti più blandi a base di rimedi naturali a rimedi ben più “pesanti” e soggetti – giustamente – ad una corretta prescrizione medica. Prima di correre dal medico o in farmacia, tuttavia, vorremmo suggerirvi uno dei nostri metodi testati e funzionali: quello del rumore bianco. Che non va però confuso con il rumore bianco generato, ad esempio, dal rumore che può emettere un apparecchio radio quando non si riesce a collegarsi alla giusta frequenza. Di che parliamo allora? Di quello spettro di rumori come le onde del mare, il suono della pioggia o il canto delle balene che, a quanto pare, avrebbero la capacità di aiutare il cervello a rilassarsi, escludendo dalla percezione dell’ambiente circostante tutti quei rumori molesti che ci impedirebbero di rilassarci e dormire. Per quanto noi di Tom’s ci si consideri dotti, non abbiamo la pretesa di dichiarare alcuna valenza scientifica dietro queste parole, ma sta di fatto che ascoltare questa tipologia di suoni prima di andare a dormire – premessa una certa predisposizione – può davvero favorire un sonno rilassato e privo di risvegli. Dunque perché non provare?

» Clicca qui per acquistare uno speaker per il rumore bianco


La fascia da meditazione

fascia da testa meditazione
Ok, qui sfociamo nel fantascientifico ma si tratta di un prodotto che non solo esiste ma che è anche incredibilmente efficace: stiamo parlando di una fascia per la meditazione, ovvero di un dispositivo smart che, una volta applicato sulla testa ed all’altezza delle tempie, riesce a tenere traccia dell’attività cerebrale, riuscendo non solo a monitorarla ma anche a segnalare in tempo reale all’utente se l’esercizio di meditazione in corso è efficace o meno. Diciamo che, in parole povere, una fascia da meditazione riesce a dirvi se vi state concentrando o meno nel modo giusto, provvedendo a “correggervi” con dei feedback sonori leggeri e delicati, aiutandovi nell’esercizio grazie ad una app scaricabile su smartphone. Sembrerebbe qualcosa di futuristico, ma in realtà questo tipo di tecnologia esiste da tempo, ed è solo la sua implementazione in dispositivi simili ad essere relativamente recente. Va detto che la prima generazione di queste fasce funzionava maluccio, ma grazie ai passi in avanti compiuti dall’azienda MUSE, si è arrivati a soluzioni ben più che accettabili. La nuova MUSE 2, ad esempio, è forse la migliore fascia sul mercato e vi permetterà di creare una corretta sessione di meditazione rilassante in appena 3 minuti di pratica. Certo, il prezzo non è per tutti, ma solo provandola almeno una volta ci si può rendere conto della sua incredibile funzionalità.

» Clicca qui per acquistare la fascia da meditazione


La fascia massaggiante per collo e spalle

Gadget Smart Working
Vi avevamo già parlato di questi particolari dispositivi nella nostra lista di consigli per gli acquisti dedicati allo smart working, ma pensiamo che, anche in questo specifico caso, l’idea di munirsi di un massaggiatore per spalle e collo sia assolutamente sensata! Lo stress può infatti causare diversi problemi, o essere direttamente causato da un malessere psichico o fisico. Ben chiaro che – come sempre – i nostri sono consigli di massima che non vanno mai e poi mai a sostituire un parere medico, per quel che ci riguarda abbiamo trovato grande giovamento dall’acquisto di un massaggiatore per spalle e collo. Come già detto, il nostro consiglio è quello di acquistare il massaggiatore Naipo 3600 (ovvero il prodotto più venduto su Amazon in questa categoria), che si è dimostrato un ottimo punto di partenza per mantenere in salute i muscoli di schiena e collo. La “decompressione” di questa zona ha giovato non solo alla muscolatura, ma anche alla postura ed all’affaticamento di testa e occhi. Insomma: addio mal di testa, e addio a quel fastidioso sentore di pesantezza sugli occhi! Una manna dal cielo per chi, come noi, accumula stress stando semplicemente seduti al PC!

» Clicca qui per acquistare un massaggiatore per collo e spalle