Cuffie, auricolari e accessori

AirPods Pro, impossibile ripararli secondo iFixit

Apple ha da pochi giorni lanciato sul mercato gli AirPods Pro, i nuovi auricolari true wireless dell’azienda di Cupertino, che nel teardown effettuato da iFixit hanno ottenuto un punteggio pari a 0.

In brevissimo tempo dunque, iFixit ha portato a termine lo smontaggio degli AirPors Pro in seguito ad un’ attenta analisi di riparabilità giungendo, però, alla conclusione che i nuovi auricolari sono impossibili da riparare. Ciò non sembra essere una vera e propria novità, difatti, già in fase di presentazione Apple aveva dichiarato la necessità di dover sostituire i dispositivi non appena l’autonomia di questi ultimi sarebbe gradualmente diminuita. Una volta che la batteria degli AirPods Pro sarà “esaurita” si dovrà dunque necessariamente sostituirli.

Credit Image – iFixit

Il teardown effettuato rivela, però, anche alcuni dettagli interessanti sul design. L’analisi ha mostrato la presenza di una batteria a “bottone” , molto simile a quella presente nei Galaxy Buds di Samsung, impossibile però da sostituire a causa di un cavo direttamente saldato con essa. Inoltre, sembrerebbe che l’unica parte sostituibile sia il padiglione in silicone che, visto il design del tutto personalizzato, è però incompatibile con qualsiasi altro modello di terze parti. Evidente anche la presenza del pacchetto che contiene il chip H1 di Apple e il driver interamente riprogettato.

Avendo ottenuto un punteggio pari a 0/10, i nuovi auricolari true wireless della casa di Cupertino possono essere considerati un accessorio  “usa e getta” o, per meglio dire, solamente riciclabile.