Cuffie, auricolari e accessori

OnePlus Buds Pro recensione, la partita si sposta su un altro livello!

Nel sempre più ricco e variegato mercato tech degli auricolari Bluetooth true wireless (TWS) dotati di sistemi di cancellazione attiva del rumore, a volte può non essere facile orientarsi.

Oggi proviamo a fare un po’ di chiarezza, raccontandovi nella nostra recensione completa queste OnePlus Buds Pro. Vi dico fin da ora che dopo diversi tentativi d’ingresso in questo mercato, l’azienda cinese potrebbe finalmente aver estratto dal cilindro un “prodottino niente male“…

OnePlus Buds Pro

Confezione e costruzione

Se siete fan dell’azienda e nel passato avete avuto già uno smartphone targato OnePlus, l’esperienza di unboxing e di primo contatto con queste cuffie vi regalerà un bellissimo senso di familiarità.

OnePlus Buds Pro

A partire dal pattern dei colori (con il classico rosso a contrasto del bianco), passando per la cura del packaging in sé, si ha da subito la sensazione di aver acquistato un prodotto di fascia premium. Il case una volta tirato fuori dalla sua scatola, così come anche le cuffiette vere e proprie, non solo poi conferma questo feeling ma lo eleva a un livello superiore.

OnePlus Buds Pro

È vero, la scatolina che serve per alloggiare e ricaricare le Buds è completamente costruita in materiale plastico lucido all’esterno che potrebbe sembrare dotato di poco carattere (elemento che potrebbe farvi storcere il naso potrebbe inoltre essere qualche lieve rumorino in fase di apertura e chiusura dello stesso).

All’interno, però, la parte dove sono posizionati gli auricolari è realizzata in una finitura quasi morbida, andando ad allontanare del tutto la sensazione “cheap” che si potrebbe essere tentati a dare al prodotto una volta preso in mano la prima volta.

OnePlus Buds Pro

Gli auricolari sono molto leggeri e ben costruiti, con il colore bianco del mio esemplare in prova che ben si contrasta con la parte cromata della stanghetta. In generale una qualità costruttiva ed estetica che mi sento di promuovere, tanto al tatto quanto alla prova dell’indossabilità, dove l’elemento in-ear non mi ha mai dato nessun tipo di fastidio, anche in occasioni di ascolto prolungato di contenuti multimediali.

Il case di ricarica è dotato di certificazione IPX4 contro i danni da liquidi, mentre le cuffiette vere e proprie sono certificate IP55, per poter essere usati senza problemi tanto durante gli allenamenti in interno, tanto quanto in sessioni in esterna in condizioni di meteo avverso.

Qualità nelle chiamate

Prima di parlarvi di come si comportano queste cuffie nell’ambito ludico e di intrattenimento, con le ovvie analisi legate alla tecnologia ANC, voglio dedicare un paragrafo alla qualità di queste Buds Pro per quanto concerne l’ambito telefonico.

OnePlus Buds Pro

Sia lato ricevente che lato chiamante, queste cuffie OnePlus si sono distinte in ogni telefonata per la chiarezza dell’audio, così come per la potenza della voce. I microfoni svolgono benissimo il loro lavoro, andando a cancellare quasi completamente i rumori di sottofondo (testati in automobile con ricevente che non ha sentito nessun suono fastidioso di fondo).

Qualità per l’intrattenimento

Anche per quanto riguarda l’utilizzo di queste cuffie in contesto multimediale, non posso che ritenermi soddisfatto.

OnePlus Buds Pro

Il ritardo fra suono e immagine è praticamente azzerato, elemento che permette all’utente di godere appieno di contenuti video senza nessun spiacevole de-sync fra parlato ed immagini. Il suono viene riprodotto a un volume veramente elevato, Sono tra le poche cuffiette con le quali non sono riuscito a tenere il livello massimo di volume causa “troppa” potenza, con qualità tanto nei bassi quanto nelle altre frequenze.

All’interno delle cuffiette troviamo due driver dinamici da 11mm di larghezza, in grado di riprodurre suono in qualità Dolby Atmos certificato.

Applicazione di supporto e ANC

Per configurare queste cuffiette OnePlus Buds Pro con il vostro smartphone Android verrà richiesto il download dal Google Play Store (pratica non necessaria se foste già in possesso di uno smartphone OnePlus) dell’applicazione ufficiale di supporto Hey Melody. Attraverso questa applicazione potrete non solo controllare lo stato di connessione fra le cuffie e il telefono (con connessione automatica all’apertura del case oltre che supporto al play/pausa dei contenuti alla rimozione dell’auricolare dall’orecchio) ma anche andare a settare le varie gesture di controllo e i livelli di riduzione del rumore, oltre che aggiornare le cuffie alle nuove versioni software quando disponibili.

OnePlus Buds Pro

L’applicazione è ben studiata e con una grafica moderna e piacevole, seppur non ancora localizzata in italiano. Sono presenti in prima pagina i vari settaggi legati alle gesture con le quali possiamo comandare diverse funzioni direttamente “tappando” sulle nostre Buds quando indossate, così come gestire la cancellazione del rumore, con tanti livelli personalizzati in base alle vostre esigenze.

OnePlus Buds Pro

La qualità della cancellazione è molto elevata, con la modalità “trasparenza” che anch’essa è implementata in maniera convincente e smart, grazie alla quale potremmo ottenere i privilegi della riduzione dei rumori, pur rimanendo non completamente isolati dal mondo circostante.

Per quanto riguarda la cancellazione attiva del rumore, scendendo nel dettaglio, queste OnePlus Buds Pro possono contare su un “azzeramento” massimo dei rumori quantificato dall’azienda in 40dB per quanto riguarda la modalità “estrema”, partendo dai 25dB della modalità cancellazione “minima”.

Le cuffie offrono poi il supporto alla Zen Mode Air (funzionalità in parte già apprezzata sugli smartphone dell’azienda cinese), con il quale si potranno riprodurre suoni calmi e rilassanti al fine di migliorare il nostro umore e la nostra meditazione, o addirittura per accompagnarci al sonno in maniera calma e serena.

Batteria e valutazioni finali

Il supporto alla ricarica rapida Warp è infine solamente un ulteriore punto di continuità con gli smartphone dell’azienda. Dieci minuti di ricarica garantiscono oltre 10h di riproduzione, in un contesto di batteria e autonomia comunque in linea con la concorrenza, con anche oltre due ore di riproduzione su singola carica (dati che vengono ovviamente influenzati dall’attivazione o meno della ANC e dal volume di riproduzione).

Provando a fare un confronto qualitativo dell’audio emesso da queste cuffiette, mettendole in sfida con le mie fidate Huawei Freebuds Pro e con le AirPods Pro di Apple, devo dire di poterle mettere alla pari con le rivali più blasonate attualmente presenti sul mercato. Il volume è forse leggermente inferiore delle competitors, specialmente in relazione al prodotto made in Cupertino, mentre per quanto riguarda la qualità della cancellazione del rumore, non ho notato grosse criticità rispetto alle avversarie che sono solito utilizzare quotidianamente.

In ambienti rumorosi la modalità di soppressione massima è infatti in linea con le aspettative, con un risultato sovrapponibile. Leggermente inferiore la qualità trasparenza, dove perde secondo me in qualità anche più principalmente rispetto al prodotto realizzato da Apple con un fruscio di fondo leggermente più accentuato ed una limpidezza audio inferiore anche alle Frebuds Pro.

OnePlus Buds Pro

Costano 149 euro di listino queste OnePlus Buds Pro. Che dire: in definitiva, mi sono piaciute molto. Tanto per l’estetica, quanto per la funzionalità.

Trovare un vero difetto, oltre forse la localizzazione dell’applicazione di supporto mancante nella nostra lingua, non è operazione semplice. Forse solo il costo, in un mercato sempre più competitivo fra vecchie glorie e nomi nuovi che vogliono farsi largo a suon di sconti, potrebbe rappresentare un ostacolo all’acquisto.

Se le sceglierete però vi troverete fra le mani sicuramente una delle migliori coppie di auricolari true wireless che mi siano capitate fra le mani, con un design distintivo e una qualità audio sicuramente al superiore a molti dei concorrenti.

OnePlus Buds Pro


OnePlus Buds Pro sono un prodotto facilmente consigliabile grazie ad un design distintivo e piacevole, supportato da una qualità audio veramente eccellente. Se siete alla ricerca di un paio di cuffie true wireless affidabile e piacevole, loro devono essere certamente un'opzione da considerare.

Pro

  • ANC di qualità impostabile su diversi livelli
  • Ottima autonomia
  • Ricarica WARP super fast
  • Design e qualità costruttiva

Contro

  • Prezzo in relazione alla competizione sempre più agguerrita
  • Applicazione di supporto solo in inglese
  • Compatibilità solo con Android