Android

OnePlus: importanti investimenti per migliorare il comparto fotografico

OnePlus può essere ormai considerata una delle aziende più importanti nel panorama degli smartphone Android, soprattutto se si guarda al successo fatto registrare in questi anni e non ha certamente intenzione di fermarsi qui. Il prossimo obiettivo del gruppo, stando a quanto dichiarato dal CEO di OnePlus, Pete Lau, sarà quello di concentrare le finanze destinate alla sua divisione di ricerca e sviluppo per migliorare esponenzialmente il comparto fotografico dei prossimi smartphone.

OnePlus è già stata pioniera per l’introduzione di altre tecnologie nel campo degli smartphone, basti pensare al OnePlus 7 Pro, lanciato nel 2019 che ha visto l’introduzione di un display AMOLED ad alta qualità con una frequenza di aggiornamento che raggiungeva i 90Hz. Successivamente, anche altri produttori di smartphone hanno iniziato a seguire questa tendenza ed ora ci troviamo difronte ad un adozione di massa di questa tecnologia, implementata su quasi tutti i dispositivi in commercio.

Con il OnePlus 8T, l’azienda cinese ha voluto invece offrire le migliori caratteristiche presenti sul mercato attuale ma ad un prezzo decisamente più concorrenziale rispetto ai competitor. Tuttavia, troviamo ancora un comparto in cui OnePlus è rimasta sostanzialmente indietro, ovvero quello fotografico. I dispositivi della casa cinese, infatti, continuano a non offrire il massimo delle prestazioni sotto questo aspetto, con molti utenti che hanno aspramente criticato la qualità fotografica anche dei modelli più costosi, ben lontani dalle soluzioni offerte su altri dispositivi anche di fascia media.

Non che i risultati siano così disastrosi, ma certamente le soluzioni presentate da OnePlus per il comparto fotografico sembrano non aver visto quell’innovazione tanto attesa, continuando a restare sempre un passo indietro. Una situazione che lascia l’amaro in bocca se si considera che sotto gli altri punti di vista gli smartphone OnePlus risultano sempre tra i migliori presenti sul mercato, sopratutto per le prestazioni che riescono a garantire.

La buona notizia è finalmente arrivata in queste ore e già a partire dal 2021 la situazione potrebbero cambiare. Come ha confermato l’attuale CEO, la società metterà in campo tutti gli sforzi necessari affinché  la divisione R&D possa avere tutti gli strumenti necessari per migliorare questo aspetto. Una notizia in tal senso, ve l’avevamo fornita nelle settimane passate, quando secondo diversi rumors, la casa cinese avrebbe stretto una partnership con Leica per cooperare alla realizzazione delle fotocamere da implementare sui prossimi smartphone.

Fonte: androidauthority.com

Per chi non lo sapesse, Leica rappresenta una delle più grandi aziende per la produzione di fotocamere, obiettivi, binocoli, cannocchiali, microscopi e lenti oftalmiche. L’ultima conferma a riguardo è arrivata direttamente da Pete Lau tramite social, con un post pubblicato su Weibo. Immaginiamo che una simile notizia possa far felici i tanti possessori di device OnePlus ma anche tutti gli appassionati del brand che fino ad ora hanno deciso di non acquistare uno smartphone dell’azienda proprio a causa di queste mancanze. Non è da escludere che i prossimi OnePlus 9 possano arrivare sul mercato già equipaggiati con obiettivi Leica, pur rimanendo ancora nel campo dell’incertezza considerato che ci troviamo di fronte esclusivamente a delle indiscrezioni.

OnePlus inoltre ha deciso di concentrare i suoi sforzi anche nel segmento dei dispositivi indossabili e non a caso, sarebbe già pronta al lancio della sua prima fitness band ma soprattutto di un nuovo smartwatch.  Insomma, il brand cinese avrebbe deciso di fare le cose in grande e nel 2021 dovremmo assistere al lancio di diverse novità particolarmente interessanti.

Il nuovo medio-gamma, il OnePlus N10 5G è disponibile su Amazon in offerta. Lo trovate cliccando su questo link.