Giochi PC

Call of Duty Warzone: fan furiosi, progetto per Mac-10 pay-to-win?

Sembra non esserci proprio pace per Call of Duty Warzone. Il battle royale targato Infinity Ward e Activision nell’ultimo periodo pare aver avuto una vagonata di problemi, per fortuna tutti tranquillamente risolvibili con future patch. Il popolare titolo rilasciato lo scorso marzo ha ricevuto un sacco di aggiornamenti, risultando a tutti gli effetti uno dei giochi più pesanti per le nostre console degli ultimi anni. A distanza di mesi sembrerebbe essere riapparso il fastidioso glitch dell’invisibilità rendendo l’opera a tratti ingiocabile.

Ricorderete bene, se siete dei veterani del titolo, che pochi giorni dopo il lancio della Stagione 1 alcuni utenti avevano riscontrato un problema riguardante gli Elicotteri di Supporto. Questi, che furono una gradita novità, hanno reso il battle royale decisamente più frenetico e divertente ma, alcune volte, rendevano invisibili i giocatori a causa di un fastidioso glitch risolto poi col tempo. Ebbene, il problema è tornato a distanza di mesi ed i giocatori hanno sfogato la propria rabbia sui social. Oltre a tutto questo si sarebbe affiancato un secondo problema, l’utilizzo infinito dell’antidolorifico distruggendo completamente l’idea di battle royale.

Il team di sviluppo è già venuto a conoscenza di questi problemi, ed è assolutamente plausibile che nel giro di pochi giorni risolvano il tutto con una patch, come già successo in precedenza. Purtroppo però i problemi non sono finiti. In queste ore si sono sollevate altre polemiche riguardante il progetto per il Mac-10 che risulta essere decisamente più forte della sua controparte standard, già considerata una delle armi più abusate insieme al DMR 14 (tutte e due nerfate nei giorni scorsi, ma non in modo ottimale). Molti utenti hanno accusato gli sviluppatori di aver reso Call of Duty Warzone un gioco pay-to-win in quanto i progetti sono acquistabili con denaro vero. Come raccontato in precedenza si trattano di problemi certamente gravi, che però possono essere tranquillamente risolti con patch continue. Siamo infatti convinti che il team si sia già rimboccato le maniche ed a momenti annuncerà aggiornamenti che risolvano questi tre fastidiosi intoppi.

Cosa ne pensate di questa notizia? Avete riscontrato gli stessi problemi? Fatecelo sapere con un commento qui sotto nella sezione dedicata. Come sempre vi invitiamo a rimanere sintonizzati sulle nostre pagine per tutte le novità riguardanti Call of Duty Warzone ed i suoi aggiornamenti in arrivo prossimamente.

A questo indirizzo Amazon potete acquistare l’ultimo capitolo del franchise, Call of Duty Black Ops Cold War.