PlayStation 4

Destiny 2, del personale sta lasciando Bungie

Bungie sta passando negli ultimi mesi un periodo particolare e ciò ha, di riflesso, conseguenze anche su Destiny 2, l’ultimo lavoro della software house. A Gennaio infatti lo studio famoso per aver dato i natali alla saga di Halo ha abbandonato Activision, portandosi con se i diritti legati al franchise di Destiny. Il passaggio a studio indipendente, da parte di Bungie, non sembra però essere stato completamente indolore.

A pochi mesi da tale avvenimento sembrerebbe in corso all’interno dello studio una sorta di ristrutturazione interna, con diverse personalità, anche di primo piano, che stanno lasciando la celebre software house. Gli ultimi fuoriusciti da Bungie sono Joe Blackburner, ex responsabile delle Incursioni di Destiny 2, e Jill Scharr, narrative lead dell’ottima espansione I Rinnegati.

La parte più curiosa di tutto ciò è però che, come potete osservare nei tweet qua sopra, entrambi hanno abbandonato lo studio il medesimo giorno, ossia ieri, il 27 Aprile. A tutto ciò si aggiunge inoltre il fatto che nell’ultimo mese a lasciare Bungie sono stati anche il weapon specialist Jon Weisnewski e il sandbox lead Josh Hamrick, per un totale di ben quattro perdite di primissimo livello.

Un esodo di tale portata ha subito messo in allarme i numerosissimi fan della saga, che si sono chiesti cosa stesse effettivamente succedendo alla software house dietro i due Destiny. Purtroppo non è stata fatta nessuna comunicazione ufficiale a riguardo ed è quindi difficile ipotizzare una reale motivazione dietro tale avvenimento. L’unica cosa certa è che a Giugno uscirà la terza e ultima espansione compresa nel pass annuale di Destiny 2 e sara quindi presto tempo per Bungie di fare chiarezza sul futuro della saga.

Che pensate di questa notizia? Siete preoccupati per Destiny 2 o confidate pienamente in Bungie?

Ecco a voi il link per la collezione completa del celebre titolo.