Giochi PC

FIFA 21: razzista verso un calciatore, viene bannato a vita

Nel momento in cui alcuni videogiochi diventano spaventosamente popolari come FIFA 21, i titoli in questione iniziano a toccare giocatori di tutte le età e provenienti da ogni parte del mondo. Può capitare in questi casi che ci si trovi davanti a veri e propri casi che escono fuori dal mondo virtuale, come quanto successo ad un videogiocatore diciottenne appassionato di FIFA e l’ex calciatore Ian Wright.

FIFA 21

Quanto è successo ha portato EA a bannare permanentemente il diciottenne irlandese Patrick O’Brien, un giocatore di FIFA 21 che ha offeso molto pesantemente l’ex calciatore dell’Arsenla Ian Wright. Il fattaccio è accaduto diversi mesi fa, quando dopo aver perso una partita nella modalità Ultimate Team, il giovane ragazzo irlandese ha deciso di prendersela direttamente con la controparte reale di Ian Wright, scrivendogli direttamente su Instagram una serie di messaggi ricchi di insulti pesanti e razzisti.

L’ex Arsenl non ci ha pensato due volte, ed è andato a denunciate il ragazzo. Dopo essere arrivati in tribunale, il giocatore di FIFA 21 è stato assolto con il calciatore che si è detto particolarmente deluso, nonostante abbia accettato una lettera di scuse da parte del ragazzo. Ora Patrick non solo è stato bannato da FIFA 21, ma anche da tutti i prossimi titoli che EA Sports immetterà sul mercato durante le prossime stagioni calcistiche.

Una situazione a dir poco delicata e che sta facendo parecchio discutere in rete. Tanti anche i messaggi di fratellanza che sono stati recapitati ad una delle leggende del calcio inglese come Ian Wright, il quale ha pubblicato di recente su Twitter un lungo messaggio sul suo pensiero verso quanto accaduto. Cosa ne pensate della situazione che ha coinvolto l’ex calciatore dell’Arsenal? Diteci la vostra con un commento nella sezione dedicata.

Potete acquistare la vostra copia di FIFA 21 su Amazon ai seguenti indirizzi: PS5, PS4, Xbox e Nintendo Switch.