10 0 6.5 Kingdom Come: Deliverance – Band of Bastards
Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Kingdom Come: Deliverance – Band of Bastards Recensione

Genere
Action RPG
Piattaforma
PS4, Xbox One, PC
Sviluppatore
Warhorse Studios
Editore
Warhorse Studios
Data di Uscita
05/02/2019

Band of Bastards continua l'avventura del giovane Henry in Kingdom Come: Deliverance facendoci combattere assieme a un gruppo di mercenari contro nuovi avversari.

Kingdom Come: Deliverance, il gioco di ruolo storico targato Warhorse Studios, continua a espandersi con un nuovo contenuto: Band of Bastards. Il DLC prosegue le peripezie del giovane Henry, che stavolta è chiamato ad aiutare i mercenari capeggiati da sir Kuno contro un pericoloso gruppo di guerrieri che sta mettendo a ferro e fuoco la regione.

Nobili mercenari

Appena lo vogliamo, sempre che l’attuale progressione con la storia principale lo permetta, possiamo parlare con Radzig Kobyla. Veniamo quindi a conoscenza di un’antica faida iniziata anni or sono, ora culminata con l’arrivo di un piccolo esercito in cerca di vendetta, che sta seminando il panico nei dintorni di Rattay. Per risolvere definitivamente il problema, Henry è mandato al campo di sir Kuno. Il barone Rychwald, come era noto prima che il proprio casato cadesse in disgrazia, deve vari favori a sir Radzig e, come altri nobili che hanno perso le proprie ricchezze, è anche un abile mercenario con un affiatato gruppo di persone al seguito.

Gli sviluppatori hanno fatto un buon lavoro nella caratterizzazione dei nuovi personaggi e abbiamo infatti trascorso 5 ore piacevoli per completare il DLC. Ognuno dei soldati di Kuno ha infatti la propria storia e,  nonostante qualcuno non possa parlare, funzionano bene tutti assieme. Durante le cavalcate discutono fra loro, scambiandosi battute e frecciatine, tuttavia sia il parlato che i sottotitoli non sono facilmente udibili o leggibili a seconda della nostra posizione nella formazione, per di più la velocità del nostro cavallo al trotto è troppo superiore rispetto alla loro.

Abbiamo inoltre una missione secondaria legata a recuperare piu volte un particolare anello: i nostri compagni si divertono a rubarselo e a nasconderlo e, ovviamente, Henry può aiutare di volta in volta chi ce lo chiede.

Lo scopo principale di Band of Bastards resta comunque la sconfitta dell’antagonista Hagen Zoul. Le attività principali sono tutte incentrate sulle battaglie e abbiamo apprezzato che gli avversari siano ben equipaggiati, risultando così non troppo facili da eliminare. Oltre ciò non sono presenti ulteriori novità degne di nota, se non dei nuovi filmati di intermezzo e una sfavillante armatura che si può ottenere una volta completata la storia. Il finale ci ha lasciato comunque un po’ delusi per il modo piatto in cui termina, anche se ci sono tre varianti dello stesso a seconda della nostra ultima scelta.

A differenza di From the AshesThe Amorous Adventures of Bold Sir Hans Capon, i precedenti contenuti a pagamento, Band of Bastards ci ha però convinto positivamente. La trama si completa brevemente ma, anche se molto tempo lo si trascorre a Rattay per riparare l’equipaggiamento e vendere le spoglie di guerra tra una missione e l’altra, è abbastanza valida. Perlomeno gli sviluppatori hanno avuto un occhio di riguardo per i combattimenti, permettendoci più volte di scontrarci con un numero di avversari pari o superiore al nostro, inoltre, rispetto ai precedenti DLC, il prezzo è anche leggermente inferiore.

Band of Bastards è disponibile in digitale per PC su Humble Bundle.

Kingdom Come: Deliverance – Band of Bastards

Band of Bastards è il terzo DLC a pagamento per l’RPG storico Kingdom Come: Deliverance. Gli sviluppatori di Warhorse Studios hanno preparato una nuova interessante avventura per il giovane Henry che, con l’aiuto di esperti mercenari, devo combattere un sanguinario e feroce esercito di soldati che sta causando morte e distruzione a causa di una vecchia faida a cui noi dobbiamo finalmente porre fine.

6.5
6.5

Verdetto

Band of Bastards finalmente introduce nuovi contenuti che vale la pena giocare. Abbiamo un coeso gruppo di mercenari che ci accompagna in un sufficiente numero di battaglie contro altrettanti avversari. Chi adora Kingdom Come e soprattutto i combattimenti, troverà questo DLC un valido acquisto, seppur piuttosto breve e rapido da completare.

Pro

- Scontri con un bel po' di NPC.
- Una nuova armatura scintillante.
- I personaggi che incontriamo sono ben caratterizzati.

Contro

- Breve.
- Tutti i soliti difetti di Kingdom Come: Deliverance.