PlayStation

PS5: le differenze con Xbox Series X spiegate da Digital Foundry

Sony ha presentato, la scorsa settimana, il teardown della sua console: PS5. La macchina da gioco di nuova generazione ha forme e dimensioni generose, ed è stato interessante scoprire i segreti interni. Ora, a commentare la questione è anche Digital Foundry: tramite un video YouTube la testata ci “racconta” PS5 pezzo per pezzo. Pronti a scoprire le loro opinioni?

PS5 | Digital Foundry

Prima di tutto, Digital Foundry sottolinea la differenza nella linea d’approccio tra Sony e Microsoft. La società di Redmond ha infatti permesso a Digital Foundry non solo di vedere dal vivo Xbox Series X, ma anche di montarla. Sony invece ha mostrato il teardown di PS5 in video. A farlo non è ovviamente stata una persona qualunque, ma Yasuhiro Ootori, VP della divisione Mechanical Design di SIE, creatore di molteplici brevetti di Sony (come il dev kit di PS5, noto da tempo) e responsabile del teardown di PS4 nel 2013.

Parliamo però di PS5 in sé e per sé. Le sfide principali erano quelle legate al calore e alla rumorosità. Sony ha optato per un approccio “più convenzionale” con una scheda madre disposta su un unico pezzo di dimensioni maggiori rispetto a Xbox Series X

Un altro aspetto che ha avuto una forte importanza per Sony è stata la costruzione della scheda madre di PlayStation 5. La compagnia giapponese ha voluto restare sul tradizionale anche in questo frangente, andando a proporre un unica grande scheda che permettesse sia di distanziare il meglio possibile tutti i vari componenti, sia per disperdere in modo più facile il calore generato dalla macchina. A portare ulteriore risparmio inoltre, ci sarebbe anche la dimensione scelta per il SoC, che secondo Digital Foundry potrebbe far abbassare i costi di produzione.

Quel che emerge da questa recente uscita di Digital Foundry, ci mostra quanto Sony sia rimasta più ancorata a delle scelte tradizionali aggiungendo qualcosa laddove serve; mentre la compagnia di Redmon ha voluto osare decisamente di più, provando anche a reinventarsi in un approccio distante rispetto a quello di Sony con PlayStation 5.

Potete prenotare Xbox Series S su Amazon a questo indirizzo. Se invece avete già scelto PS5, potete pre-ordinare Demon’s Souls a quest’altro indirizzo.