Guida

Valheim, Guida: le migliori ricette per affrontare i boss

Da diverse settimane c’è un gioco che sta letteralmente spopolando su Steam, stiamo parlando ovviamente del simulatore vichingo Valheim. In cima alle classifiche ormai da inizio febbraio, il sandbox di sopravvivenza ha ricevuto valutazioni estremamente positive dal pubblico, con più di 10 mila recensioni sul noto sito in mano a Valve. Come in qualsiasi titolo di questo tipo, partiremo da una vasta prateria dove dovremo imparare fin da subito a cacciare animali e costruire dei semplici rifugi che ci aiuteranno a sopravvivere nel mondo di gioco pieno di insidie di ogni tipo. Cercare di trovare la migliore combinazione di cibo non è mai facile, specialmente se non siete proprio avvezzi al genere. Effettivamente Valheim aiuta ben poco il giocatore, in quanto non esiste una risposta giusta o sbagliata sull’utilizzo delle vivande, questo perché la migliore combinazione è dovuta al bioma in cui ci si trova. Per questo, noi di GameDivision vogliamo aiutarvi con una guida che vi darà una mano a scegliere con saggezza quale pietanza sia meglio utilizzare, specialmente contro i boss che vi si pareranno davanti durante la vostra avventura.

Valheim iron gate

Come ogni gioco di sopravvivenza che si rispetti, Valheim è ricco di colline e prati da esplorare. Questi sono ambientazioni ricche di cibo che vi aiuteranno con il proseguo dell’avventura. Gli ingredienti che troverete sono il primo passo per scampare alla morte prematura.

  • Cooked meat (carne cotta)
  • Grilled neck tail (coda grigliata)
  • Raspberries (lamponi)

Questi tre alimenti sono le migliori fondamenta per ogni avventuriero vichingo che si rispetti. La Cooked meat è possibile cucinarla con qualsiasi carne che potete trovare nella prateria, vale a dire cervi o cinghiali. La Grilled neck tail proviene dalle lucertole che si possono trovare facilmente vicino ai fiumi. Infine le Rasberries si trovano nei cespugli vicino le aree boschive. I tre alimenti sopracitati curano rispettivamente 40, 35 e 30 hp mentre per la stamina 30, 20 e 20. Queste tre particolari pietanze vi saranno di grosso aiuto per sopravvivere inizialmente in Valheim. Dopo aver fatto questo mini recap, passiamo ai consigli sui boss.

Miglior ricette per la sfida contro Eikthyr

Eikthyr è il primo boss in cui vi imbatterete. Visto e considerando che lo incontrerete ad inizio gioco in un grosso campo, il cibo che avete recuperato vi aiuterà a sopravvivere al combattimento. Vi consigliamo quindi di sfruttare la precedente ricerca di cibo a vostro favore, abusandone anche se nel caso doveste avere particolare difficoltà.

Valheim

Miglior ricette per la sfida contro Elder

Dopo aver sconfitto Eikthyr procederete verso la foresta oscura dove vi imbatterete nell’Elder. La vostra dieta in questo caso non cambierà molto, eccetto per un particolare alimento: Queens jam (marmellata di mirtilli). La nuova location vi darà accesso ai Blueberries (mirtilli). Se possedete un calderone sarà possibile preparare questa nuova ricetta che vi curerà di 30 punti gli hp mentre ben 40 di stamina.

Valheim

Miglior ricette per la sfida contro Bonemass

Il terzo boss è uno dei più impegnativi di Valheim, ma un pasto sostanzioso potrebbe darvi una grossa mano. L’unico elemento che rimarrà nel vostro inventario sarà la Cooked meat, per questo vi consigliamo di aggiungere al vostro menù Sausages (salsicce) e Turnip stew (spezzatino di rapa). Questi due alimenti vi garantiranno un recupero vita pari 60 e 40, mentre per la stamina si parla rispettivamente di 50 e 50. Per la preparazione delle Sausages vi basterà combinare la Cooked meat con una particolare pianta che può essere trovata nella palude, Thistle (cardo) e le interiora dei nemici (Entrails) che pattuglieranno questo bioma (Draug). Per il Turnip stew dovrete per prima cosa trovare dei Turnip seeds (semi di rapa) dai loro fiori che si possono scovare sempre nella palude. Dovrete quindi imparare a coltivarle prima per poi successivamente estrarle. Dopo aver fatto questo procedimento usate il vostro fido calderone per unirle con la Raw meat (carne cruda).

Valheim

In conclusione speriamo che questi semplici consigli possano darvi una mano nel combattimento contro questi tre temibili boss. Valheim non è solo questo, vi si aprirà letteralmente un mondo fatto di alimenti e ricette di ogni tipo, uniti a combattimenti al cardiopalma. In bocca al lupo quindi con la vostra incredibile avventura.

Se non avete avuto modo di recuperarlo, a questo indirizzo Amazon potete acquistare Assassin’s Creed Valhalla.