Nintendo Switch

Zelda Breath of The Wild pirata non si fa attendere

The Legend of Zelda Breath of The Wild sarà disponibile a partire da domani, 3 marzo, ma a causa di un errore di Nintendo c'è già chi ci sta giocando su WiiU o attraverso l'emulatore CEMU.

L'errore ha avuto origine con la possibilità di scaricare i file ufficiali del gioco direttamente dai server Nintendo. L'azienda nipponica ha velocemente bloccato i download, ma il danno era già fatto.

haaqisv0dkiukofe73to

I soli file del gioco sono un'ottima miniera d'informazioni per il data mining e, nonostante fossero dati criptati, i pirati sono anche riusciti ad avviare il gioco. Ciò ha quindi dato il via alla diffusione di numerosi streaming, video e immagini che mostrano parte del gioco. 

Un errore molto grossolano quello di Nintendo e molto simile alla fuga di notizie avvenuta con Pokémon Sole e Luna. Se avete già prenotato la vostra copia del nuovo Legend of Zelda, allora fate attenzione: lo spoiler potrebbe essere dietro l'angolo!

The Legend of Zelda: Breath of the Wild The Legend of Zelda: Breath of the Wild