Tom's Hardware Italia
Spazio e Scienze

Astrofisica per chi va di fretta, un libro da non perdere!

In questo periodo l'astrofisica tiene banco in moltissime delle notizie di attualità. Pensiamo per esempio al Transiting Exoplanet Survey Satellite (TESS) e alle imminenti novità che riguardano GAIA. Gli appassionati del settore avranno magari spulciato varie fonti per riuscire a capire di che cosa si tratta, ma sono molti coloro che – pur interessati – […]

In questo periodo l'astrofisica tiene banco in moltissime delle notizie di attualità. Pensiamo per esempio al Transiting Exoplanet Survey Satellite (TESS) e alle imminenti novità che riguardano GAIA. Gli appassionati del settore avranno magari spulciato varie fonti per riuscire a capire di che cosa si tratta, ma sono molti coloro che – pur interessati – non hanno il tempo o la voglia di farlo.

Proprio a loro dedico il libro di oggi, dal titolo esplicativo "Astrofisica per chi va di fretta", e che costituisce una delle migliori sintesi oggi in circolazione per avere un'infarinatura generale (ma rigorosa dal punto di vista scientifico) su oggetti cosmici di grande richiamo come buchi neri ed esopianeti, e su nozioni fondamentali come lo spazio-tempo e la materia oscura.

81kPe8e0+GL

La scelta è caduta su questo titolo anche e soprattutto perché l'autore è una garanzia: il grande Neil deGrasse Tyson, astrofisico del Museo americano di storia naturale di New York, ma soprattutto divulgatore scientifico di grande caratura. Memorabile, per esempio, la sua spiegazione sulla spaghettificazione:

Il punto di forza di questo libro è proprio nella personalità dell'autore, che passando per un testo asciutto, piacevolmente fruibile e altamente comprensibile spiega concetti di Fisica e Astrofisica in modo semplice ma efficace. Tanto che il lettore riesce a immaginarsi nella mente concetti astratti a cui è apparentemente impossibile dare una forma concreta.

Il risultato è che anche chi è a secco di nozioni di base, o le ha molto arrugginite, riesce ad arrivare all'ultima pagina senza avere avuto la tentazione di abbandonare la lettura e di usare le pagine per accendere il barbecue. Semplicità che è frutto non di banalizzazione, ma della capacità esplicativa di uno scienziato di grande competenza e preparazione come deGrasse Tyson. Questo è, alla fine, quello che fa la differenza fra un suo "racconto semplificato" e quello di una persona qualsiasi che potete trovare su YouTube o in una libreria di second'ordine.

dark matter large 9eed5eaa064843d55c6feb173569ea6f7
Materia oscura

Anche se scontato, preciso che alla fine i lettori non saranno premiati con una laurea honoris causa in Astrofisica. Però avranno acquisito informazioni corrette e verificate sufficienti per farsi un'idea di che cosa siano il Big Bang e le onde gravitazionali, di quanto distino da noi le galassie "vicine", del ruolo che ha la materia oscura anche se non sappiamo ancora cosa diavolo sia, e del perché la chiamiamo così. Il premio quindi è altissimo: è la capacità di comprendere il significato e le implicazioni di una notizia, di un post social o di un'intervista che passa in TV, senza fare la figura dei fessi. E più ancora, di comprendere l'architettura del mondo in cui siamo immersi, e che va molto al di là del nostro piccolo orticello che chiamiamo Terra.

Un solo consiglio: godetevi questo libro, è un peccato leggerlo di fretta!


Tom's Consiglia

Se la lettura di questo libro vi ha appassionato e volete andare più a fondo con gli argomenti, consigliamo La grande storia del tempo di Stephen Hawking.