e-Gov

AVG offre un anno gratis agli utenti danneggiati

AVG recentemente è stato nel cuore della tempesta, a causa di un errore grossolano. Il noto antivirus, infatti, ha riconosciuto ed eliminato come virus alcuni file di Windows, danneggiando, anche gravemente, il sistema di molti utenti.

La cancellazione del file user32.dll ha condannato gli utenti ad un infernale ciclo di riavvii infiniti. Almeno quelli che, in buona fede, hanno cancellato il file su consiglio del programma.

Giovedì scorso la compagnia, dopo essersi scusata, ha deciso di correre ai ripari, offrendo un anno di sottoscrizione gratuita alla suite di protezione completa, a tutti gli utenti danneggiati.

AVG Technologies offrirà (a partire dal 24 Novembre 2008) a tutti gli utenti che hanno subito disagi una licenza gratuita o un'estensione della licenza esistente, secondo le modalità seguenti:

  • Per utenti di versioni commerciali di prodotti AVG 7.5, una licenza di 12 mesi per un prodotto AVG 8.0 equivalente 
  • Per utenti di versioni commerciali di prodotti AVG 8.0, una estensione gratuita di 12 mesi per la licenza esistente 
  • Per utenti di AVG Free, una licenza gratuita di AVG Anti-Virus 8.0 

A partire dal giorno 24 Novembre 2008, AVG Technologies contatterà gli utenti che hanno subito disagi e fornirà informazioni su come entrare in possesso delle licenze o delle estensioni gratuite.

"AVG Technologies rinnova le proprie più profonde scuse per gli inconvenienti causati agli utenti e desidera assicurare che la società sta predisponendo nuove procedure interne per evitare il ripetersi di situazioni analoghe", ha affermato l'azienda.

Per ulteriori aggiornamenti, Vi consigliamo di consultare regolarmente il sito www.avg.it. Precisiamo che sarà direttamente il produttore, AVG Technologies, a fornire le compensazioni di cui sopra.