e-Gov

Blu-Ray ancora in affanno, Sony iperventila

I lettori Blu-Ray certamente venderanno a Natale, ma decisamente al di sotto di ogni previsione. Il presidente di Sony USA, Stan Glasgow, ha dichiarato che la difficile congiuntura economica complicherà ulteriormente il cammino del nuovo standard HD. Difficilmente, quindi, verrà raggiunto l'obiettivo delle 5 milioni di unità vendute – a livello mondiale.

E dire che dopo la Festa del Ringraziamento, data di inizio delle compere natalizie negli Stati Uniti, è previsto un taglio dei listini: dal 27 novembre infatti alcuni player Blu-Ray dovrebbero sfiorare i 150 dollari. Cifre incredibili, se si considera che nel 2006 bisogna sborsare quasi 1500 dollari.

Ma tutto questo non basta, perché 30 dollari per un disco originale sono ancora troppi. "Gli Studios hanno bisogno di fare soldi, e le vendite dei supporti sono fondamentali, quindi capisco il problema", ha dichiarato Glasgow. "Mi piacerebbe però vedere scendere i prezzi, come sta avvenendo per i lettori, in modo da favorire la diffusione".