Tom's Hardware Italia
e-Gov

Galaxy Gear Fit: lo schermo Super AMOLED è indossabile

Samsung ha annunciato il Galaxy Gear Fit, un braccialetto per il fitness con schermo Super AMOLED da 1,84 pollici, sensore del battito cardiaco e trattamento impermeabile.

Contestualmente al nuovo smartphone top di gamma Galaxy S5 Samsung ha presentato ieri sera a Barcellona anche il Galaxy Gear Fit, un braccialetto per il fitness che si affianca agli ai due smartwatch Tizen che hanno esordito al Mobile World Congress 2014.

A caratterizzare questo prodotto è la linea sottile che ricorda più un braccialetto che uno smartwatch, e lo schermo Super AMOLED curvo da 1,84 pollici che visualizza la risoluzione di 432 x 128 pixel. Complessivamente il Galaxy Gear Fit misura 23,4 x 57,4 x 11,95 millimetri, e pesa 27 grammi compresa la batteria da 210 mAh, che stando alle dichiarazioni ufficiali dovrebbe consentire un uso normale per 3 o 4 giorni.

Samsung Galaxy Gear Fit

Analogamente al Galaxy S5 è conforme alla certificazione IP67 per la resistenza ad acqua (fino a un metro di profondità per 30 minuti) e polvere. Dal Galaxy S5 riprende anche il sensore del battito cardiaco, montato sotto alla cassa.

Con il Samsung Galaxy Fit si possono vedere le notifiche delle telefonate, delle mail, degli SMS e dell'S-Planner. Ovviamente non mancano i software a supporto del controllo dell'attività fisica. Inoltre si possono installare app di terze parti, ed è capace di interagire con gli smartphone Galaxy. In sostanza, si può fare tutto quello che è possibile con il Gear 2 il Gear 2 Neo, salvo il fatto che è più sottile e quindi meno fastidioso durante l'attività sportiva.

###old2834###old

Non è chiaro se il sistema operativo sia Android o Tizen, anche se ammettiamo che è un fattore non prioritario in un braccialetto indossabile. In ogni caso la presenza del marchio Galaxy nel nome fa supporre che sia basato su Android, per lo stesso motivo per cui Gear 2 e il Gear 2 Neo hanno perso il suffisso per indicare l'assenza del sistema di Google.

Il corpo centrale è unico, ma il cinturino si può intercambiare con altri di svariati colori. Il prodotto sarà in commercio a partire dall'11 aprile, a un prezzo che non è ancora stato comunicato.