Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
IoT

Huawei e ACEA insieme per un Colosseo più sicuro grazie alle telecamere smart

Durante l’European Innovation Day in svolgimento a Roma, Huawei e l’azienda multiservizi attiva nell’ambito dell’energia e dell’ambiente ACEA hanno annunciato di aver rinnovato l’accordo che avevano siglato lo scorso maggio, volto a innovare servizi e infrastrutture di Roma. Il primo risultato sarà l’implementazione di un sistema di telecamere smart ad alta definizione nell’area del Parco Archeologico del Colosseo, una delle zone ad elevata rilevanza turistica della Capitale.

Nelle intenzioni delle due aziende si tratta solo di un progetto pilota, che in futuro dovrebbe consentire il monitoraggio intelligente della sicurezza e la protezione del patrimonio storico-artistico di una zona più ampia. La rinnovata collaborazione durerà sei mesi, al termine dei quali sarà possibile formalizzare in un rapporto contrattuale il lavoro svolto congiuntamente, al fine di sviluppare un più articolato progetto comune, secondo le linee guida pattuite nell’accordo iniziale.

“Il progetto pilota che prevede l’installazione di telecamere intelligenti all’interno del Parco Archeologico del Colosseo, una delle aree a più alto valore artistico e culturale di Roma rappresenta per Acea un importante e concreto passo nel percorso di crescita tecnologica applicata alla gestione delle infrastrutture a servizio della Capitale, in linea con il piano industriale”, ha spiegato Francesco Del Pizzo, Direttore Infrastrutture Energetiche Acea.

“Riteniamo, pertanto, strategica la collaborazione con Huawei e il rinnovo della intesa tecnologica che ci permetterà di proseguire la roadmap per la realizzazione di progetti in tema di smart & safe city, attraverso la partnership con un primario operatore in grado di fornirci le migliori tecnologie presente oggi sul mercato”.