Tecnologia

Seggiolini anti abbandono | I migliori di aprile 2021

A partire dal 7 novembre 2019 è entrato in vigore anche in Italia l’obbligo di dotarsi di seggiolini provvisti di dispositivo anti-abbandono. Le multe sono invece attuate dal 6 marzo del 2020, data dopo la quale chi non ha ancora provveduto ad acquistare un dispositivo omologato, rischia la sanzione amministrativa. Le multe variano da un minimo di 81 fino a un massimo di 361 euro, a cui si aggiunge la decurtazione di 5 punti dalla patente di guida. Se l’infrazione viene commessa entro due anni, scatta il ritiro della patente per un periodo compreso da due settimane a due mesi.

È dunque opportuno che chiunque abbia un bambino con un’età inferiore ai 4 anni, provveda ad aggiornare il proprio seggiolino per auto, con un dispositivo approvato dal decreto amministrativo. Il dispositivo anti abbandono può essere già integrato in un nuovo seggiolino, il cui costo può però superare svariate centinaia di euro, oppure essere aggiunto a un qualsiasi seggiolino già esistente, soluzione più economica e rivolta a chi ha già un seggiolino che non vuole sostituire. In questo articolo andremo a vedere i migliori presenti sul mercato.

Nota del redattore: abbiamo aggiornato il suddetto articolo al 27/04/2021 con due nuove aggiunte. Buona lettura e buono shopping!

I migliori seggiolini anti abbandono

dispositivi_anti-abbandono_top

Foppapedretti Mydrive

seggiolini_anti-abbandono
Omologato per i gruppi 0+ e 1 e dunque compatibile con tutti i bambini appena nati e fino a 18 kg (circa 4 anni),  il Foppapedretti Mydrive si fissa al sedile con cintura a 3 punti in dotazione al veicolo. Possiede inoltre un sedile anatomico completo di imbottiture interne, riduttori adattabili alla crescita del bambino e con protezione d’impatto laterale. Per quanto concerne il riduttore, questa soluzione comprende un riduttore interno utilizzabile per il gruppo 0+/1 e di un doppio riduttore per la testa per entrambi i gruppi d’utilizzo. Poi, unito ad un anti-abbandono, questo seggiolino diventa uno dei prodotti più economici di questo segmento di mercato.

» Clicca qui per acquistare Foppapedretti Mydrive
» Clicca qui per acquistare Tippy Pad


Chicco Oasis UP

Antiabbandono
Tra i più economici, con un costo che può variare tra i 120 e i 150 euro, c’è senza dubbio il Chicco Oasis Up, dotato di sistema Bebècare che integra i sensori direttamente nella scocca del seggiolino. Il dispositivo funziona tramite l’applicazione Chicco BebèCare, compatibile sia con dispositivo iOS, ovvero gli iPhone, sia con dispositivi Android. L’utente dovrà creare un proprio profilo alla prima attivazione e inserire anche i numeri a cui verranno inviati i messaggi di allerta nel caso in cui fosse necessario. Fatto questo passaggio si dovrà poi inquadrare il QR Code stampato sul seggiolino, in modo da abbinarlo e infine bisognerà inserire i dati del bambino, come data di nascita, nome e foto. Il seggiolino Chicco è adatto per bambini con un peso inferiore ai 6 kg ed è disponibile in diverse colorazioni.

» Clicca qui per acquistare Chicco Oasis UP


Seggiolino auto girevole Lettas

seggiolini_anti-abbandono
Il secondo seggiolino di questa guida all’acquisto è una soluzione all-in-one, chiamato semplicemente seggiolino auto-girevole Lettas. Si tratta di un prodotto che accompagna la crescita del bambino, ed è dunque compatibile con tutti i neonati con un peso compreso tra i 0 e i 36 kg. Si installa facilmente con gli agganci Isofix ed è provvisto di Top Tether per un fissaggio più stabile e sicuro. Il poggiatesta, invece, si regola per seguire la crescita del tuo bambino e il seggiolino è reclinabile in 4 posizioni per il massimo comfort.

» Clicca qui per acquistare Seggiolino auto girevole Lettas


Foppapedretti Isodinamyk

seggiolini_anti-abbandono
Come primo prodotto di questa speciale guida all’acquisto c’è anche la soluzione di Foppapedretti. L’azienda ha infatti messo a punto un sistema con sensori integrati che sarà sufficiente posizionare sul fondo del seggiolino e agganciare tramite l’apposito sistema di tenuta. I sensori di pressione rilevano automaticamente il bimbo, e si disattivano quando viene prelevato. Nel caso di dimenticanza, i sensori inviano un segnale di allarme che se ignorato fa partire in automatico gli SMS ai numeri di emergenza. L’applicazione è disponibile gratuitamente sia per dispositivi Android che iOS. Le batterie hanno una durata stimata di quattro anni con un uso medio di 2 ore al giorno.

» Clicca qui per acquistare Foppapedretti Isodinamyk


Cybex Sensor Safe

seggiolini_anti-abbandono
Infine, vale la pena citare i seggiolini Cybex dotati di tecnologia Sensor Safe e pensati per bambini fino a un massimo di 13 kg con un’altezza compresa tra i 45 e gli 87 centimetri. Sono dotati di attacchi ISOFIX, per un’installazione semplice e sicura sulla propria auto. È disponibile in diverse colorazioni con un prezzo di circa 230 euro. Chi volesse una soluzione di fascia alta può invece optare per il Cybex Gold Sirona S i-Size che supporta bambini fino a 105 centimetri con un peso di 18 kg.

» Clicca qui per acquistare Cybex Sensor Safe


Come scegliere i migliori seggiolini anti abbandono

Dopo aver dato una lettura alla rassegna dei migliori prodotti del mercato, è doveroso spiegare come scegliere un prodotto prima di effettuare l’acquisto. Innanzitutto, i seggiolini anti abbandono devono essere conformi al decreto attuale ovvero devono soddisfare quanto segue:

  • Attivazione automatica ogni volta che il seggiolino viene usato
  • Invio di conferma attivazione al conducente
  • Invio di una notifica o di un allarme ben percepibile tramite segnali visivi o acustici o tramite notifica al proprio smartphone, nel caso in cui l’auto venga chiusa con il bambino a bordo

Quelli più avanzati possono anche essere dotati di un sistema di comunicazione automatico che invia attraverso rete cellulare messaggi o chiamate ai genitori o alle persone che si prendono cura del bimbo.

Per quanto concerne invece i dispositivi anti-abbandono (come specificato in un altro nostro articolo dedicato) bisogna selezionare i prodotti in base a tre caratteristiche, vale a dire:

  • Tipologia
  • Batteria
  • Connessione via dongle o via smartphone

Tipologia

Attualmente la tecnologia ha raggiunto una buona maturità, infatti sono disponibili soluzioni integrati nell’automobile (poco diffusi sul mercato) e quelli che vanno inseriti nel seggiolino. In base alle vostre esigenze, bisogna scegliere quale tipologia acquistare. Se il vostro obiettivo è quello di spostarvi in città, consigliamo di aggiudicarvi i dispositivi anti-abbandono oppure una soluzione all-in-one come quelle descritte in questo articolo, altrimenti suggeriamo di acquistare un’automobile dotata di sensori.

Batteria

Un aspetto fondamentale da tenere in considerazione prima di effettuare l’acquisto è l’autonomia della batteria. Infatti, possedere un dispositivo/seggiolino anti-abbandono con una buona autonomia consente di usarlo per più tempo senza dover effettuare una ricarica. In questo articolo, infatti, ci sono solo prodotti che dispongono di un’ottima autonomia e possono durare dunque per più anni con un utilizzo poco frequente (massimo due ore al giorno ndR).

Connessione via dongle o via smartphone

L’ultimo aspetto è pressoché soggettivo, poiché bisogna tenere in considerazione quale dispositivo acquistare in base alle proprie preferenze. Ci sono prodotti che si collegano con dongle specifici, mentre altri con il proprio smartphone per l’invio di notifiche di abbandono.